ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Massacro di Pittsburgh, si commemorano le vittime

Lettura in corso:

Massacro di Pittsburgh, si commemorano le vittime

Massacro di Pittsburgh, si commemorano le vittime
Dimensioni di testo Aa Aa

Nel giorno in cui si commmemorano le vite spezzate nella sinagoga di Pittsburgh, Robert Bowers, l'attentatore, è stato formalmente accusato: nei suoi confronti sono stati presentati 29 capi d'accusa, anche quello di crimine d'odio. Il killer della sinagoga di Pittsburgh e' in queste ore in ospedale dopo la strage con cui ha ucciso 11 persone, ferendone altre sei. Le accuse potrebbero portare alla pena di morte.

Entra nella sinagoga di Pittsburgh nel sabato di preghiera gridando 'gli ebrei devono morire'. Il killer bianco 46enne, è un estremista di destra attivo sul social media. Al momento in ospedale sotto custodia della polizia. L'inchiesta è nelle mani dell'Fbi in quanto il massacro è stato classificato come crimine d'odio. Ma si riapre anche il dbattito sulle armi.

Così il sindaco di Pittsburgh: "Credo che si debba studiare un approccio diverso. Dobbiamo vedere come fare a che le armi non finiscano in mano a persone che esprimono odio e che possono provocare morte".

In quello che sembra il suo ultimo post prima della sparatoria, Bowers scriveva: "Alla no profit Hebrew Immigrant Aid Society piace portare invasori per uccidere la nostra gente. Oggi vado. Sono stanco di vedere la mia gente macellata''. Poi alle 9,45 del mattino nell'area residenziale di Squirrel Hill, a Pittsburgh, ha aperto il fuoco nella sinagoga 'The Tree Life'. Non e' chiaro se sia intenzionato a collaborare con le autorità.