EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Trump non è il benvenuto a Pittsburgh

Trump non è il benvenuto a Pittsburgh
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Trump accompagnato da Melania ha reso omaggio alle vittime della sinagoga di Pittsburgh in cui il killer Robert Bowers ha aperto il fuoco uccidendo 11 persone. Due i cortei di protesta contro il presidente statunitense

PUBBLICITÀ

Donald Trump accompagnato dalla First lady Melania Trump è andato in visita della sinagoga Tree of Life a Pittsburgh, dove sabato scorso il killer Robert Bowers ha aperto il fuoco con un fucile d'assalto e ha abbattuto 11 persone.

La coppia presidenziale ha deposto fiori su ognuna delle croci dedicate alle vittime. Insieme a loro c'erano anche Ivanka Trump e il marito, Jared Kushner, oltre al segretario al Tesoro Steven Mnuchin.

Dopo la sinagoga, Trump è andato in ospedale per incontrare alcuni dei feriti. Ma il corteo presidenziale di auto è stato costretto a rivedere il tragitto per l'ospedale in seguito alle proteste in corso. Centinaia di persone sono scese in piazza contro Trump, agitando cartelli in cui si spiegava che non era il benvenuto.

I cittadini di Pittsburgh hanno inscenato due cortei contro il presidente, il primo solo di protesta, il secondo ha invece tentato di ostacolare la visita. In molte delle testimonianze dei manifestanti si percepisce netta una profonda insofferenza alle politiche di Trump che non portano tranquillità nel paese, anzi fomentano l'odio e lo scontro razziale.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, un nuovo portale web contro i crimini d'odio

Massacro di Pittsburgh, si commemorano le vittime

Stati Uniti, al coro di Dem che chiede il ritiro di Biden si sarebbero aggiunti Obama e Pelosi