EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Terremoto in Indonesia: ritrovati vivi oltre trenta studenti

Terremoto in Indonesia: ritrovati vivi oltre trenta studenti
Diritti d'autore 
Di Roberto Alpino
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

I ragazzi erano rimasti bloccati in due scuole a Palu, continua l'emergenza sanitaria nelle zone colpite da sisma e tsunami

PUBBLICITÀ

In Indonesia, sono ripresi i voli commerciali per Palu, l'unico aeroporto della zona, ma le operazioni sono limitate a tre voli giornalieri, dato che le strutture sono state gravemente danneggiate dal sisma.

Mentre la macchina dei soccorsi inizia gradualmente a carburare, la buona notizia è data dal fatto che tra le vittime accertate non ci sono i 31 studenti, ritrovati ancora in vita, intrappolati in due scuole.

I volontari della Croce Rossa hanno distribuito aiuti agli abitanti dei villaggi colpiti: secondo fonti ufficiali indonesiane, il bilancio ancora provvisorio della tragedia parla di 1658 persone decedute e circa 70.000 sfollate.

Le famiglie continuano a cercare i propri congiunti dispersi, se ne contano oltre mille.

Dal canto proprio, l'ONU intende raccogliere 50 milioni di dollari da destinare come "aiuti immediati" alle vittime, mentre Save the Children esprime preoccupazione per una imminente emergenza sanitaria.

Intanto, alla periferia di Palu, una squadra francese di esperti soccorritori ha iniziato la ricerca di parti del corpo di vittime che spuntano dal fango.

Un residente di Palu ha immortalato lo tsunami che si è poi abbattuto sulla città, spazzando via persone, edifici e automobili.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Terremoto Indonesia: si scava alla ricerca dei sopravvissuti

Terremoto in Indonesia: è emergenza umanitaria

Indonesia: si scontrano due treni, ci sono morti e feriti