ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna: Guardia Costiera salva 1.390 in quattro giorni

Lettura in corso:

Spagna: Guardia Costiera salva 1.390 in quattro giorni

Spagna: Guardia Costiera salva 1.390 in quattro giorni
Dimensioni di testo Aa Aa

La Spagna è diventato il primo paese di approdo dei migranti in arrivo soprattutto dai paesi dell'Africa. Secondo i dati Frontex 19.600 sono giunti in Italia nei primi 8 mesi, quasi 30.000 hanno scelto invece la rotta del mediterrano occidentale. Stando a El Pais nelle ultime ore tra venerdì e sabato le autorità spagnole hanno messo in salvo un totale di 458 migranti.

La Guardia Costiera spagnola invece ad Euronews parla di una stima più elevata di migranti salvati tra venerdì e sabato pari ad un totale di 699.La somma dei migranti salvati tra giovedì e domenica in quattro giorni arriverebbe quindi a 1.390, quasi quanti ne sono stati salvati in alcuni casi dalla stessa Guardia Costiera spagnola in un mese intero.

Qui il riepilogo dei dati relativi ai migranti salvati giorno per giorno, forniti a Euronews dal Salvamento Maritimo:

13/09 totale: 576, 14/09 totale: 358, 15/09 totale: 341, 16/09: 115.

I primi 414 secondo la ricostruzione de El Pais sono stati intercettati nello stretto di Gibilterra e nel Mare di Alborán dalla Guardia Costiera, in sei operazioni diverse a cui si aggiungono altri 15 recuperati davanti alla costa nella provincia di Alicante e altri 29 nella Canarie.

Il primo gommone è stato localizzato nel Mare di Alborán alle 20 di venerdì con 152 persone a bordo che sono state trasferite all'alba di sabato nel porto di Malaga.

Nel corso della giornata, sono state individuate altre 4 imbarcazioni con a bordo 46, 60, 42 e 59 persone a bordo.

Un totale di altri 99 migranti è stato tratto in salvo nella serata di sabato, 29 di questi sono stati localizzati al largo delle Canarie.

Le immagini della Guardia Costiera spagnola mostrano il salvataggio più critico quello di un gruppo 60 migranti il cui gommone aveva in parte iniziato ad imbarcare acqua. Alcune delle persone a bordo sono cadute in acqua rischiando di annegare. Le operazioni sono avvenute grazie alla mobilitazione di un elicottero, un aereo ed un'imbarcazione della Guardia Costiera Marittima spagnola (Helimer 2017, Guardamar Polimnia, Sasemar 102).

La Guardia Costiera conferma ad Euronews che stando agli utlimi dati, dei mesi estivi luglio è stato il mese con il maggior numero di soccorsi: 8.548, segue giugno con 6.156 e agosto con 5.664.