Spagna: arrivata ad Algeciras la nave di Open Arms con 87 migranti a bordo

Spagna: arrivata ad Algeciras la nave di Open Arms con 87 migranti a bordo
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La nave dell'ong ha attraccato nel porto spagnolo dopo una settimana di navigazione nel Mediterraneo

PUBBLICITÀ

Dopo una settimana di navigazione ne Mediterraneo la nave dell'ong Open Arms, con a bordo gli 87 migranti salvati lo scorso 2 agosto al largo delle coste libiche, è arrivata nel porto di Algeciras, nel sud della Spagna.

Tra i migranti, quasi tutti sudanesi, ci sono anche 12 minorenni, di cui 6 non accompagnati. Prima di essere soccorsi avevano trascorso due giorni alla deriva su un gommone.

"Quando li abbiamo trovati - ha detto Riccardo Gatti, comandante di Open Arms - non erano in buone condizioni di salute, inoltre erano molto spaventati. Le operazioni di salvataggio sono state abbastanza complicate perché le persone a bordo del gommone erano convinte che fossimo libici. La loro prima reazione, quando ci hanno visti, è stata quella di saltare in acqua. Ci hanno detto che avrebbero preferito morire piuttosto che essere riportati in Libia. Purtroppo non è la prima volta che ci succede.

I migranti avranno ora 72 ore di tempo per presentare la richiesta di asilo politico. Nel caso dell'Aquarius il governo Sanchez aveva concesso agli olte 600 migranti a bordo un permesso di 45 giorni per motivi umanitari.

La Moncloa ha giustificato la differenza di trattamento spiegando che nel caso di Open Arms non ci troviamo di fronte ad un caso eccezionale come era avvenuto invece con l'Aquarius.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Spagna: Guardia Costiera salva 1.390 in quattro giorni

Spagna e migranti, si apre il dibattito

Nel 2018 in Spagna il 40% dei migranti del Mediterraneo