Trovato morto l'escursionista disperso

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Trovato morto l'escursionista disperso
E' precipitato in canalone Valle Gesso. Vittima era carabiniere

(ANSA) – TORINO, 26 LUG – E’ morto Andrea Barbagli, 51 anni,
il carabiniere in servizio a Savona che ieri sera non ha fatto
rientro a casa da una escursione in Valle Gesso, nel Cuneese. Il
suo corpo è stato recuperato dal soccorso alpino in fondo ad un
canalone, dove è precipitato, dopo che il suo zaino è stato
trovato lungo un sentiero che costeggia il lago del Chiotas, a 2
mila metri di quota nel territorio del comune di Entracque. L’allarme alla Centrale Operativa del Soccorso Alpino e
Speleologico Piemonte è scattato alle 2 della scorsa notte,
quando ha ricevuto la denuncia di mancato rientro dell’uomo. La
sua auto era parcheggiata nei pressi del lago delle Rovine, ma
non vi erano indicazioni sulla direzione seguita. La squadra ha
proseguito a piedi fino al rifugio Genova-Figari dove ha atteso
l’arrivo dell’alba. Questa mattina l’eliambulanza 118 ha
trasportato in quota altre squadre e ha poi proceduto sorvolando
alcune zone di ricerca.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.