EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Mosca invia una nave militare al largo della costa della Siria

Mosca invia una nave militare al largo della costa della Siria
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Mosca non rimane immobile dopo gli attacchi degli Stati Uniti contro la Siria.

PUBBLICITÀ

Mosca non rimane immobile dopo gli attacchi degli Stati Uniti contro la Siria. Una nave militare da guerra ha attraversato lo stretto dei Dardanelli, in Turchia, ed è arrivata al largo della costa della Siria. La fregata Ammiraglio Grigorovich dotata di missili da crociera ha preso parte alle operazioni russe in Siria già l’anno scorso. La risposta della Russia arriva quando manca poco alla visita del segretario di Stato americano Rex Tillerson a Mosca l’11 e 12 aprile prossimi.

Continuano, intanto, gli attacchi aerei: questo video diffuso su internet mostra le conseguenze dei bomabardamenti sulla città di Douma, a est di Damasco controllata dai ribelli. A diffondere le immagini sono stati i cosiddetti “caschi bianchi”, un gruppo di circa tremila volontari siriani che assiste i civili. Il bilancio è di almeno un morto e dieci feriti secondo l’Osservatorio siriano per i diritti umani.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Siria: tensione fra Usa e Russia al Consiglio di Sicurezza dell'Onu

I missili Tomahawk, quello che c'è da sapere

Trump rivendica i missili: "Damasco ha violato le Convenzioni sull'uso delle armi chimiche"