EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Vigili del fuoco e volontari, corsa contro il tempo per recuperare i superstiti

Vigili del fuoco e volontari, corsa contro il tempo per recuperare i superstiti
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Alla fine del primo giorno di interventi, i vigili del fuoco hanno estratto ancora vive dalle macerie 215 persone.

PUBBLICITÀ

Alla fine del primo giorno di interventi, i vigili del fuoco hanno estratto ancora vive dalle macerie 215 persone.

Sono loro, i soccorritori, adesso, lo strumento che può far variare il bilancio finale delle vittime del sisma.

Nella vasta area colpita dal terremoto sono operativi più di 2000 vigili del fuoco e continuano ad arrivare semplici volontari.

“Ero in vacanza, sono pronto a dare una mano, sono uno specialista in soccorsi su roccia e in miniera”.

“Siamo di Roma, ma ci sono delle unità venute da molte parti d’Italia… ma sta succedendo qualcosa…”

La corsa contro il tempo continua. Col passare delle ore le speranze di ritrovare persone ancora in vita si fanno via via più flebili.

Gli esperti tuttavia sottolineano che è possibile sopravvivere sotto le macerie anche per una settimana. E per questo i soccorritori non gettano la spugna.

5 Corso Umberto I, Amatrice, Italy

121 Corso Umberto I, Amatrice, Italy

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Sisma in Centro Italia, Protezione Civile: "Il bilancio delle vittime resta provvisorio"

Campi Flegrei, il borbottio del "Supervulcano": i residenti di Monte di Procida sono preoccupati

Strage dell'autobus di Mestre, le autorità indagano sulle cause