Logo di X

Video. Discorsi d'odio online, il rapporto: le donne il principale bersaglio

Il rapporto sulla moderazione dei contenuti online dell'Agenzia per i diritti fondamentali dell'Unione europea mostra che c'è bisogno di maggiore chiarezza su quali sono e come vengono applicati i criteri per fermare i discorsi che incitano all'odio sui social network

Ultimi Video