Video

Un uomo recupera legna per scaldarsi a Siversk

Ucraina: la vita dei pochi rimasti a Siversk, tra seminterrato e legna

Siversk, nell'oblast di Donetsk, è stata bombardata con missili e razzi quest'estate dalla forze russe che hanno invaso l'Ucraina. Non sono mai riusciti a conquistare la città da 12.000 abitanti, dove oggi sono rimasti in pochi a vivere. 

"Stiamo preparando la legna. Non abbiamo altra scelta. Cerchiamo di sopravvivere grazie alla legna. Seminterrato, forno e legna, sono tutto ciò che abbiamo", racconta un 39enne residente a Siversk che vive con la madre e che nonostante tutto non vuole abbandonare la sua casa. L'unica possibilità di sopravvivenza qui, dove l'inverno già arrivato, è trovare legna per scaldarsi.