Video

euronews_icons_loading
Per San Suu Kyi non ci sono state violenze contro i Rohingya in Birmania