EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Cosa fare se il volo viene cancellato. A Londra caos a Heathrow

Heathrow, Londra, lunedì 28 agosto 2023
Heathrow, Londra, lunedì 28 agosto 2023 Diritti d'autore AP Photo/Alberto Pezzali
Diritti d'autore AP Photo/Alberto Pezzali
Di Charlotte EltonRita Palfi
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Lunedì 28 agosto centinaia di voli cancellati per un guasto tecnico all’aeroporto di Heathrow. Ritardi in tutta Europa

PUBBLICITÀ

Centinaia di voli sono stati cancellati o ritardati a causa di un problema di controllo del traffico aereo nel Regno Unito. Conoscere i propri diritti può aiutare a ottenere un rimborso, un risarcimento o un volo alternativo.

I passeggeri che volano da e per il Regno Unito hanno dovuto affrontare gravi disagi lunedì a causa di un problema tecnico con il controllo degli aeromobili.

Il servizio nazionale del traffico aereo del Regno Unito (Nats) si è scusato per l'interruzione e ha dichiarato di aver "identificato e risolto" il problema tecnico che riguardava il suo sistema di pianificazione.

"Stiamo lavorando a stretto contatto con le compagnie aeree e gli aeroporti per gestire i voli interessati nel modo più efficiente possibile", si legge in un comunicato.

Tuttavia, migliaia di passeggeri continuano a subire ritardi. Senza contare che questo è il periodo più trafficato dell'anno per i viaggi aerei, per la fine delle vacanze estive. 

Se avete subito ritardi o avete avuto altri problemi a cosa avete diritto?

Cosa fare se il olo viene cancellato a causa del problema del traffico aereo nel Regno Unito?

Se il vostro volo viene cancellato, avete il diritto di scegliere tra un rimborso, un volo alternativo o un ritorno. Se scegliete una di queste tre opzioni, non avete più diritto alle altre due. 

La compagnia aerea è tenuta a cercare di farvi arrivare a destinazione il prima possibile, anche se ciò comporta il passaggio a un altro vettore.

La compagnia aerea potrebbe non essere in grado di offrire al passeggero un volo alternativo o di fornirgli un ritorno a condizioni di trasporto simili nel più breve tempo possibile. In questo caso, deve rimborsare il costo del volo.

Se la compagnia aerea non vi offre la possibilità di ri-prenotare il vostro biglietto, ma voi acquistate un altro biglietto per tornare a casa, in condizioni di trasporto simili, deve rimborsarvi la differenza di prezzo tra il biglietto originale e il costo del nuovo biglietto.

Avete ancora diritto alla scelta se la cancellazione avviene dopo che l'aereo è decollato ma è stato costretto a tornare all'aeroporto di partenza.

Se accettate il reinstradamento non è più considerato una cancellazione, ma un ritardo. Non dimenticate che potete scegliere la data, non siete obbligati a partire il prima possibile.

Le compagnie aeree sono inoltre tenute a offrire al cliente la possibilità di scegliere tra un rimborso in contanti o un voucher.

AP Photo/Frank Augstein, File
Travellers queue at security at Heathrow Airport in London, Wednesday, June 22, 2022.AP Photo/Frank Augstein, File

Cosa succede se il volo è in ritardo?

In caso di ritardo del volo avete diritti leggermente diversi, alcuni dei quali dipendono dalla durata del ritardo e dalla distanza del viaggio.

Avete diritto all'assistenza quando il ritardo è di almeno due ore alla partenza e al rimborso e al volo di ritorno quando il ritardo è di almeno cinque ore.

Se il volo subisce un ritardo alla partenza di due ore, per i viaggi di lunghezza inferiore a 1.500 km, di tre ore per i voli tra 1.500 e 3.000 km o di quattro ore per qualsiasi altro volo, il passeggero ha diritto a un'assistenza supplementare.

La compagnia aerea deve offrire pasti, bevande, alloggio e trasferimenti verso l'alloggio, se necessario. Avete anche diritto a telefonate, e-mail o fax gratuiti.

Se dovete pagare per una qualsiasi di queste spese, la compagnia aerea dovrebbe rimborsarvi - ricordate però di conservare le ricevute e di non spendere più del ragionevole. È improbabile che vi vengano rimborsati hotel di lusso o alcolici.

PUBBLICITÀ

Tutti i voli cancellati hanno diritto a un risarcimento?

L'Autorità per l'aviazione civile del Regno Unito afferma che "se non è colpa della compagnia aerea, non si possono avere risarcimenti".

"Le interruzioni causate da eventi come condizioni meteorologiche estreme, scioperi dei dipendenti dell'aeroporto o del controllo del traffico aereo o altre 'circostanze straordinarie' non sono ammissibili per il risarcimento".

Tuttavia, in altre circostanze imputabili alla compagnia aerea, se il vostro volo viene cancellato meno di 14 giorni prima della data di partenza prevista, potreste avere diritto a un risarcimento.

Il risarcimento ammonta a 250 euro a persona per i voli di lunghezza pari o inferiore a 1.500 km e a 400 euro per i voli di lunghezza compresa tra 1.500 e 3.500 km. Per tutti i voli superiori a 3.500 km, il risarcimento è di 600 euro.

Ciò significa anche che se due settimane prima del viaggio non si riceve una notifica di cancellazione, le possibilità che il volo decolli sono maggiori.

PUBBLICITÀ

Potreste anche avere diritto a un risarcimento se arrivate a destinazione con più di tre ore di ritardo. Come nel caso delle cancellazioni, l'importo dipende dalla distanza del volo.

AP Photo/Olivier Matthys
A flight information board shows cancelled flights due to a strike on June 20, 2022 at Brussels International Airport.AP Photo/Olivier Matthys

Per quali voli si può ottenere un risarcimento?

La possibilità di essere tutelati dai regolamenti Ue dipende da una serie di fattori, ma potrebbe non essere così chiaro come si pensa.

I regolamenti Ue si applicano quando:

  • il vostro volo si trova all'interno dell'Unione europea, indipendentemente dalla compagnia aerea che lo opera
  • Il vostro volo arriva in Ue dall'esterno ed è operato da una compagnia aerea dell'Ue.
  • Il vostro volo parte dall'Ue, indipendentemente dalla compagnia aerea che lo opera.

Affinché qualsiasi tipo di reclamo o richiesta di risarcimento abbia successo, è essenziale che non sia stata colpa del passeggero che non è riuscito a prendere il volo programmato. Bisogna sempre assicurarsi di arrivare in aeroporto almeno due ore prima dell'orario di partenza e di avere un biglietto valido e una prenotazione confermata.

Alternative senza volo

Se non avete ancora prenotato un volo, perché non considerare altre opzioni?

PUBBLICITÀ

Con una rete ferroviaria di oltre 200.000 km, l'Europa è un paradiso per chi viaggia in treno.

Allora perché non visitare l'Italia o la Spagna guardando il panorama dal finestrino di un treno?

È meglio anche per il pianeta: secondo l'Agenzia europea dell'ambiente, il viaggio in treno produce 14 grammi di emissioni di CO2 per ogni miglio percorso da un passeggero. I viaggi in aereo generano 285 grammi sulla stessa distanza.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ondata di calore in Grecia: chiusa l'Acropoli di Atene

Germania, Italia, Regno Unito: quali sono i Paesi europei che hanno speso di più per il turismo nel 2023?

Ue: il nuovo sistema di ingressi/uscite preoccupa le compagnie aeree