EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Germania, accoltellato candidato di estrema destra di AfD al comune di Mannheim

Il luogo del primo accoltellamento a Manheimm in cui è rimasto ucciso un poliziotto
Il luogo del primo accoltellamento a Manheimm in cui è rimasto ucciso un poliziotto Diritti d'autore Thibault Camus/Copyright 2024 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Thibault Camus/Copyright 2024 The AP. All rights reserved
Di euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Secondo la polizia il candidato alle comunali ha sorpreso il suo aggressore mentre strappava manifesti elettorali dell'AfD. L'uomo ha reagito con un coltello, il politico ha riportato ferite lievi. È il secondo attacco a una persona di estrema destra compiuto nel giro di pochi giorni a Manheimm

PUBBLICITÀ

In Germania, un candidato dell'ultradestra tedesca di Alternative fur Deutschland (AfD), del consiglio comunale di Mannheim, è stato colpito martedì con un coltello. Si tratterebbe di Heinrich Koch: l'uomo ha riportato ferite lievi, secondo quanto scrive la Dpa. L'aggressore è stato arrestato.

Si tratta del secondo agguato in pochi giorni, nella stessa città. Venerdì scorso un afghano di 25 anni aveva ferito sei persone, durante il raduno di un movimento anti-islam di estrema destra. Un poliziotto è morto alcuni giorni dopo a causa delle ferite riportate.

Il candidato ferito martedì si trova ancora in ospedale, ma avrebbe riportato soltanto dei tagli. Il fatto è accaduto alle 22.45 di sera, ma è stato confermato ufficialmente soltanto mercoledì mattina.

AfD ha spiegato che l'attacco è avvenuto nelle vicinanze della piazza del Marcato. Il candidato aveva sorpreso una persona che stava strappando i manifesti elettorali del partito e l'aveva redarguito. Nel reagire, l'uomo ha tirato fuori un coltello e lo ha colpito. Sempre secondo AfD con l'aggressore ci sarebbero state altre due persone che sono riuscite a fuggire.

AfD: dietro all'attentato estremisti di sinistra

Alternative fur Deutschland afferma che dietro l'attacco al loro candidato comunale di Mannheim, avvenuto ieri sera, ci sarebbero degli estremisti di sinistra. La notizia non è stata ancora confermata. "Siamo spaventati e sconvolti", ha commentato il capo del partito del Land Markus Forhnmaier.

"Ancora #Mannheim ! Il nostro amico del partito AfD Heinrich Koch è stato aggredito ieri sera con un coltello mentre cercava di fermare un distruttore di poster. È rimasto ferito sia allo stomaco che al viso ed è stato portato in ospedale", ha commentato Carlo Clemes, membro del comitato esecutivo federale AfD del distretto di Rheinisch-Bergisch.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina e Moldova avviano colloqui formali di adesione con l'Unione europea

Polonia, nuova campagna di reclutamento per l'esercito: la paura di un'eventuale aggressione russa

Ue: Meloni incontra il suo "importante partner" Viktor Orbán