EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Guerra in Ucraina: le conseguenze degli attacchi russi alle infrastrutture energetiche del Paese

Le forze di Mosca continuano a colpire le infrastrutture energetiche ucraine
Le forze di Mosca continuano a colpire le infrastrutture energetiche ucraine Diritti d'autore Yakiv Liashenko/Copyright 2024 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Yakiv Liashenko/Copyright 2024 The AP. All rights reserved
Di Maria Michela Dalessandro
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Durante la visita della ministra degli Esteri tedesca a Kiev il ministro dell'Energia ucraino ha mostrato i danni in una delle più grandi centrali termiche del Paese distrutta da un massiccio attacco missilistico russo

PUBBLICITÀ

Non si fermano gli attacchi russi mirati a infrastrutture energetiche ucraine. Uno dei più recenti avrebbe provocato danni che ammontano alla perdita di circa otto gigawatt di elettricità

Ad affermarlo il ministro dell'Energia ucraino Herman Halushchenko, che mercoledì ha mostrato alla ministra degli Esteri tedesca Annalena Baerbock una delle più grandi centrali termiche del Paese distrutta da un massiccio attacco missilistico da parte delle forze di Mosca.

Halushenko ha spiegato che al momento dell'attacco l'Ucraina non aveva abbastanza missili di difesa aerea, ed è riuscita ad abbattere solo sei su undici missili lanciati dalla Russia. 

"Abbiamo perso più di otto gigawatt nel sistema (elettrico). Ci sono restrizioni durante le ore di punta dei consumi durante i giorni lavorativi. Possiamo bilanciare il sistema ma è molto difficile. Ci stiamo preparando per il prossimo inverno", ha detto Halushchenko.

La ministra degli Esteri tedesca Baerbock a sorpresa a Kiev

L'incontro tra il ministro dell'Energia ucraino e la ministra degli Esteri tedescaè avvenuto in occasione di un viaggio a sorpresa di Baerbock in Ucraina. 

La capa della diplomazia di Berlino ha visitato la capitale Kiev, seppure per motivi di sicurezza non visiterà Kharkiv come precedentemente annunciato a causa della recente offensiva russa nell'omonima regione. Baerbock ha ribadito "la piena solidarietà della Germaniaall'Ucraina'' e ha chiesto una maggiore difesa aerea sul territorio per proteggere il Paese sotto attacco da missili e droni russi. 

Come ha osservato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky su Telegram, è già la settima visita di Baerbock in Ucraina dal febbraio 2022. Durante l'incontro i due hanno parlato della situazione al fronte e delle esigenze di difesa prioritarie dell'Ucraina. 

Zelensky e Baerbock hanno poi discusso di un'iniziativa congiunta dei ministri degli Esteri e della Difesa tedeschi per trovare ulteriori sistemi Patriot e altri sistemi di difesa aerea da fornire all'Ucraina. 

Attacco con droni russi a impianti energetici nella regione di Sumy

Nella notte tra martedì e mercoledì le forze armate russe hanno effettuato attacchi di droni contro gli impianti energetici delle città ucraine nordorientali di Konotop e Shostka, nella regione di Sumy. Lo ha reso noto l'amministrazione militare locale che ha specificato il verificarsi di interruzioni di corrente nelle aree colpite.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: sette feriti nell'attacco a Kharviv, scaduto il mandato presidenziale di Zelensky

Ucraina, raccolti 4 milioni di euro in Slovacchia per inviare munizioni a Kiev

Guerra in Ucraina: almeno dieci civili morti a Kharkiv, Kiev colpisce raffineria di petrolio russa