EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

State of the Union: Erdogan e Mitsotakis riprendono gli incontri diplomatici. Tblisi in sommossa

Un manifestante con le bandiere nazionali georgiane e dell'UE drappeggiate si trova di fronte alla polizia che blocca la strada verso il palazzo del Parlamento a Tbilisi, 14 maggio 2024.
Un manifestante con le bandiere nazionali georgiane e dell'UE drappeggiate si trova di fronte alla polizia che blocca la strada verso il palazzo del Parlamento a Tbilisi, 14 maggio 2024. Diritti d'autore Shakh Aivazov/Copyright 2024 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Shakh Aivazov/Copyright 2024 The AP. All rights reserved
Di Stefan Grobe
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied
Questo articolo è stato pubblicato originariamente in inglese

Questa edizione di State of the Union si concentra sul continuo miglioramento dei rapporti diplomatici tra Turchia e Grecia. Ampio spazio anche all'escalation dei disordini interni in Georgia a seguito dell'approvazione della "legge russa"

PUBBLICITÀ

Molti gli argomenti di politica internazionale che hanno occupato le pagine di giornale e i Tg questa settimana.

Il Presidente turco Recep Tayyip Erdogan e il Primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis continuano i loro incontri diplomatici. Questa settimana i due leader si sono incontrati ad Ankara dove hanno discusso di economia e di alcune questioni importanti tra cui le rivendicazioni territoriali nel Mar Egeo e i diritti di trivellazione nel Mediterraneo. Un simile incontro sarebbe stato impensabile prima di un anno fa, ma ad oggi il vertice è sembrato normale amministrazione.

Si è discusso della cosiddetta "legge russa" in Georgia sulle influenze straniere in tutta Europa. Centinaia di manifestanti si sono radunate a Tblisi per protestare contro una legge che, secondo gli esperti, limiterebbe la libertà dei cittadini e la libertà di stampa. È bene ricordare che la Georgia è un Paese candidato all'Unione europea. Bruxelles ha avvertito: la norma potrebbe minare i rapporti del Paese col blocco.

Beata Javorcik, economista capo della Banca internazionale per la ricostruzione e lo sviluppo, è andata nel dettaglio di alcune previsioni economiche sulla crescita e l'inflazione per molti dei Paesi europei.

E poi, volete delle idee per vivere un'esperienza mozzafiato? Basta guardare la puntata. Vi diamo alcuni spunti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

State of the union: Xi in Europa, antisemitismo, islamofobia e possibili soluzioni

Stato dell'Unione: i problemi che alimentano la rabbia antidemocratica

Ilaria Salis torna in Italia: finito l'incubo in Ungheria