EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Ryanair: il personale in Belgio deciso a scioperare

Ryanair: il personale in Belgio deciso a scioperare
Diritti d'autore 
Di Euronews Agenzie:  Ansa
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Considerata inaccettabile l'offerta della compagnia aerea irlandese di applicare ai suoi lavoratori in Belgio le norme di diritto del lavoro belga a partire dal 2020. Mantenuto lo sciopero europeo, previsto per venerdi 28 settembre.

PUBBLICITÀ

La proposta di Ryanair di applicare il diritto del lavoro belga al personale basato a Charleroi solo nel 2020 è "inaccettabile", per cui le sigle sindacali belghe mantengono la partecipazione allo sciopero europeo indetto per venerdì 28 settembre. La Cne "rifiuta di cadere in questa trappola" della compagnia aerea irlandese che mira solo a "dividere i lavoratori, guadagnare tempo ed evitare lo sciopero". La controproposta, infatti, si applicherebbe solo ai lavoratori assunti direttamente da Ryanair, ma non al 50% del personale attuale a i nuovi assunti che sono sotto contratto Crewlink, e che dunque ne resterebbero esclusi. Ryanair si è detta pronta ad accettare che "tutte le future convenzioni collettive di lavoro che saranno registrate in Belgio siano sottoposte al diritto belga e che i tribunali belgi siano competenti per tutti i litigi legati a queste convenzioni" a partire dal primo marzo 2020.(ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ryanair: giornata di sciopero, 250 voli cancellati

Per Ryanair il primo contratto collettivo dei piloti

Ue, Borrell verso la fine del mandato: visita in Lettonia, focus su Difesa