UE, il glifosato autorizzato per altri cinque anni

UE, il glifosato autorizzato per altri cinque anni
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

A rompere lo stallo, il voto favorevole della Germania. 18 Stati membri favorevoli, 9 contrari, 1 astenuto

PUBBLICITÀ

Non sono servite a nulla le evidenze scientifiche che classificano il glifosato come probabilmente cancerogeno. Lunedì una maggioranza qualificata Stati membri riuniti in comitato d’appello ha votato a favore per il rinnovo di altri 5 anni della licenza per l’uso dell’erbicida più controverso al mondo, prodotto dalla multinazionale americana Monsanto.
“Siamo così delusi – afferma Franziska Achterberg di Greeenpeace – è triste vedere che coloro che dovrebbero proteggere il nostro ambiente e la nostra salute non stanno facendo il loro lavoro, fondamentalmente stanno tradendo la fiducia che gli europei avevano riposto in loro e permettono che per altri cinque anni il glifosato contamini il nostro ambiente, i nostri corpi, il nostro cibo senza poterlo evitare “.

Commission and most governments have failed Europeans. They obviously care more about threats of corporate lawsuits than people’s health and the environment.https://t.co/gCUs8JDRP9

— Greenpeace EU (@GreenpeaceEU) 27 novembre 2017

A dare il loro consenso sono stati 18 paesi, mentre 9 hanno votato contro e 1 si è astenuto. Se da un lato l’Italia ha mantenuto fermo il suo NO all’uso della sostanza, a dare il colpo di grazia è stata la Germania, finora astenutasi per via della mancanza di una coalizione di governo. La lobby degli agricoltori, invece, avrebbe preferito una concessione più lunga.
Pekka Pesonen, rappresentante dell’associazione di categoria COPA COGECA è molto deluso del risultato raggiunto. “Stiamo parlando di una sostanza chimica ampiamente utilizzata che è considerata sicura, la usiamo in maniera molto responsabile in Europa, dobbiamo seguire delle leggi e i nostri irroratori sono testati abbastanza frequentemente. Siamo molto delusi che tutto questo lavoro non sia stato valorizzato dagli Stati membri, specialmente dopo la valutazione dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare e dell’agenzia europea per le sostanze chimiche”.

All EU Authorities confirm that #glyphosate is safe EFSA_EU</a> <a href="https://twitter.com/EU_Commission?ref_src=twsrc%5Etfw">EU_CommissionEU_ECHA</a> <a href="https://twitter.com/hashtag/GlyphosateisVital?src=hash&ref_src=twsrc%5Etfw">#GlyphosateisVital</a> <a href="https://t.co/rw5fPjNL4V">pic.twitter.com/rw5fPjNL4V</a></p>— Glyphosate (glyphosate) 25 ottobre 2017

“Il voto di oggi dimostra che quando tutti vogliamo, siamo in grado di condividere e accettare la responsabilità collettiva nel processo decisionale”, ha detto il commissario Ue alla salute Vytenis. Ora la Commissione europea potrà procedere per adotttare una decisione prima del 15 dicembre, data di scadenza della licenza.

Glifosato sì o no? Riassunto delle puntate precedenti
Glifosato e food safety in Europa, chi stabilisce quali sostanze chimiche sono rischiose?

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

State of the Union: Decisioni su clima, trasparenza e migrazione

Indagini in Belgio sulla rete di influenza russa sospettata di aver pagato gli eurodeputati

Persi 33 milioni di euro all'ora, le ong: "Fate pagare più tasse agli ultra ricchi"