This content is not available in your region

Come aiutare i piccoli pescatori del Mediterraneo a pescare in modo sostenibile?

Come aiutare i piccoli pescatori del Mediterraneo a pescare in modo sostenibile?
Diritti d'autore  euronews
Di Denis Loctier

La pesca su piccola scala svolge un ruolo cruciale nella regione del Mediterraneo e del Mar Nero. Tuttavia i piccoli pescatori hanno spesso un accesso limitato ai programmi di protezione sociale e ai servizi finanziari, e le loro catture non sono sempre adeguatamente monitorate. Secondo Marco Costantini, responsabile del piano d'azione del Programma di pesca regionale per il Wwf, molti piccoli pescatori "vivono in una sorta di ombra".

"I piccoli pescatori sono la componente fondamentale della flotta del Mediterraneo - dice Costantini -. L'83-85% dell'intera flotta è costituito da piccoli pescatori, che di solito sono situati in aree remote, in piccoli porti. Le politiche a loro dedicate sono pochissime. In particolare, c'è un'enorme discrepanza tra il modo in cui vengono gestiti e quello in cui viene gestita la pesca industriale. Non sappiamo esattamente se stiano pescando in modo sostenibile o meno, se stiano avendo un impatto enorme sull'ecosistema o meno. Questi sono i problemi legati allo stato delle loro risorse. Poi ci sono gli aspetti sociali, la sicurezza sociale, la sicurezza alimentare. Direi che vivono in una zona d'ombra". 

"Nel Mediterraneo la maggior parte degli stock è sovrasfruttata - dice Costantini -. Il punto è che se vogliamo ridurre questo impatto, dobbiamo capire il modo in cui pescano i piccoli pescatori, per capire come limitare l'impatto e migliorare lo stato della biodiversità. Ciò significa pescare meglio e potenzialmente pescare di meno. Pescare di meno, ma garantendo un buon sostentamento ai pescatori. Ci sono alternative alla pesca come il pescaturismo, l'apertura di ristoranti. Bisogna capire come pescare in modo diverso: per esempio, rendere le reti e il modo di pescare più selettivi è un modo per ridurre l'impatto. È in questa interazione che si creano soluzioni vantaggiose per tutti, in cui i pescatori ottengono di più dal loro modo di pescare e noi possiamo ridurre l'impatto sull'ecosistema".