This content is not available in your region

Cambiamento climatico: dipende dall'attività umana ma non solo

euronews_icons_loading
Cambiamento climatico: dipende dall'attività umana ma non solo
Diritti d'autore  euronews
Di Euronews

È scientificamente provato che l'attività umana sta riscaldando il nostro pianeta.
Ma la scienza ci dice che anche altri fattori, tra cui lo stato di vulcani e ghiacciai, possono influenzare il nostro clima.

Clima, l'attività dei vulcani

Cominciamo con quello che può rendere il nostro clima più freddo.
Paradossalmente, accade che il raffreddamento possa avvenire attraverso l'attività, caldissima, dei vulcani. Quelli grandi, specialmente quelli ai tropici, possono cambiare il nostro clima.

La polvere, che mandano in circolo nell'atmosfera, riflette la luce del sole, riducendo le temperature globali.

Nel 1991 un vulcano nelle Filippine ha eruttato e raffreddato il clima tra 0,1 e 0,2 gradi.

La cosa da tenere a mente riguardo ai vulcani è che l'effetto che hanno è piccolo e di breve durata.

Euronews
Vulcani e cambiamento climaticoEuronews

Clima, la cappa sopra le città

Poi c'è l'inquinamento da particelle fini delle auto e dell'industria. Tradotto in un'immagine: quella velatura marrone, che si vede sopra le città, sta effettivamente bloccando la radiazione solare.

In effetti, l'inquinamento dell'aria da parte dell'uomo rende il clima circa mezzo grado (-0,5C) più freddo.

Secondo Vincent-Henri Peuch del Copernicus Atmosphere Monitoring Service, "il fatto che ci siano emissioni industriali di aerosol significa che, di fatto, quello che viene percepito come cambiamento climatico è inferiore a quello che sarebbe se non ci fosse o ci fosse meno inquinamento da particolato".

Clima, la variabile ghiaccio

Altre cose in natura possono rendere il nostro clima più caldo o più freddo. Uno dei fattori è lo stato dei ghiacciai.

Se c'è molto ghiaccio che copre la terra o il mare, la coltre riflette la luce nell'atmosfera e raffredda il pianeta.

Se il ghiaccio si scioglie, rivela l'oceano scuro o la terra sottostante, che assorbe la luce del sole, e riscalda il pianeta.

Questo è quello che sta succedendo nell'Artico e in Siberia negli ultimi anni.

Sono tutte cose affascinanti, ma alla fine dei conti, la ragione numero uno in assoluto per cui il nostro pianeta si sta riscaldando ogni decennio siamo noi essere umani che facciamo cose come bruciare petrolio, gas e carbone, e tagliare le foreste.

Potete leggere altre notizie relative all'ambiente su euronews.com/green, e farci conoscerela vostra opinione sulle nostre piattaforme sociali.