Pompei, l'antenato della pizza raffigurato in un affresco

La proto-pizza di Pompei.
La proto-pizza di Pompei. Diritti d'autore Savin Mattozzi/Euronews
Di Savin Mattozzi
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Gli archeologi hanno ritrovato un affresco di un cibo dall'aspetto molto familiare servito su un piatto di metallo: una pizza.

PUBBLICITÀ

Una focaccia rotonda con condimenti: ecco l'antenato della pizza nell'Antichità. Un affresco che raffigura la versione arcaica di questa amatissima pietanza è stato ritrovato a Pompei. 

Savin Mattozzi/Euronews
La proto-pizza di Pompei.Savin Mattozzi/Euronews

Si tratta di una rappesentazione particolarmente sorprendente, secondo gli esperti. Alessandro Russo, un archeologo che lavora a Pompei, spiega che sebbene nel parco archeologico esistano dipinti di focacce e altre focacce con condimenti, questo ha una strana somiglianza con quella che oggi conosciamo come pizza."Anche se i condimenti sono frutta secca e spezie,il piatto è visivamente molto simile alla pizza di oggi."

Le culture di tutta la regione mediterranea hanno mangiato focacce condite per migliaia di anni, ma la pietanza rappresentata in questo affresco scoperto di recente può davvero essere interpretato come una sorta di antenato della pizza moderna. Il paragone è ancora più rilevante se si considera che Pompei si trova a circa 30 chilometri a sud di Napoli, la culla della pizza moderna.

La classica pizza come la conosciamo oggi è fatta con due ingredienti principali che non erano disponibili 2000 anni fa, quando è stato realizzato questo dipinto: i pomodori, che sono stati portati in Italia dopo la colonizzazione spagnola delle Americhe nel 1500, e la **mozzarella,**che sarebbe diventata popolare intorno al 1200 nella stessa regione di Pompei.

**I condimenti di questa proto-pizza includono melograno e forse datteri con una miscela di spezie o una specie di pesto.**Secondo un comunicato stampa del Parco Archeologico di Pompei, la focaccia era servita insieme a una coppa di vino e altri frutti, in quella che sembra essere un banchetto organizzato per degli ospiti, tradizione molto comune all'epoca del dipinto.

Savin Mattozzi/Euronews
Nuove scoperte a Pompei.Savin Mattozzi/Euronews

Offerte simili sono raffigurate in circa 300 altri affreschi e opere d'arte nell'area di Pompei, nella provincia meridionale di Napoli.

Risorse addizionali per questo articolo • MIC - Pompeii Archaeological Park

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

A Mentone la Festa del limone è dedicata alle Olimpiadi di Parigi

Furto al famoso ristorante parigino che ha ispirato "Ratatouille", rubate bottiglie di vino per 1,5 milioni di euro

Le truffe sull'olio d'oliva stanno proliferando: come riconoscere un falso extravergine?