Cinema, il Premio Lumière a Tim Burton

Tim Burton alla premiazione.
Tim Burton alla premiazione.   -   Diritti d'autore  Laurent Cipriani/Copyright 2022 The AP. All rights reserved.   -  
Di Euronews

È Tim Burton il vincitore del Premio Lumière di questa edizione 2022. Il regista californiano ha ricevuto il prestigioso premio dalle mani di Monica Bellucci questo venerdì a Lione. Si tratta di una consacrazione per l'insieme della sua opera, da "Batman" a "Dumbo", passando per "Alice nel paese delle meraviglie" e "Edward mani di forbice". L'anno scorso era stata la neozelandese Jane Campion a ricevere il premio.

"Sono senza parole", ha dichiarato il regista nel suo discorso di ringraziamento, "non mi dimenticherò mai di questo momento".  È proprio la capacità di emozionarsi ciò che sembra avere conquistato maggiormente i fan del regista. 

Una sensibilità fuori dal comune

"Tim Burton nei suoi film parla di mostri, di cose che sono considerate paurose o ripugnanti, ma mostra sempre il loro lato sensibile. Questo mi piace molto", dichiara una studentessa d'arte presente alla cerimonia. "Lui ha un senso poetico assolutamente unico e molto particolare, si vede che ci mette il cuore e i sentimenti", aggiunge un'altra fan presente al festival.

In chiusura del festival verrà proiettato proprio "Edward mani di forbice", film che consacrò l'iconico duo Tim Burton-Johnny Depp nel 1990.

Ogni anno, il "Festival Lumière" rende omaggio alla storia del cinema proprio a Lione, in Francia, città del cinema per eccellenza e luogo di nascita dei fratelli Lumière, inventori del cinematografo e "padri" della settima arte.