Molière e il dono dell’attualità. Celebrazioni per l'anniversario della sua nascita

Molière e il dono dell’attualità. Celebrazioni per l'anniversario della sua nascita
Diritti d'autore AP Photo
Di Debora Gandini
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Manifestazioni ed eventi per l’anniversario della nascita del commediografo francese saranno numerose le manifestazioni, Covid permettendo.

PUBBLICITÀ

Il 15 gennaio del 1622 nasceva a Parigi Jean-Baptiste Poquelin conosciuto come Molière. La Francia e il mondo del teatro si preparano per celebrare in grande stile l’anniversario della sua nascita.

Le sue commedie e i suoi testi sono sopravvissuti nei secoli, diventando dei classici della letteratura. Per ricordare Molière al Lycée Montaigne nella capitale francese gli studenti del corso di recitazione hanno deciso di allestire alcune delle sue opere considerate attuali e contemporanee. Come quelle incentrate sulle donne, dal Misantropo alla Scuola delle Mogli, fino al Don Giovanni o il Convitato di Pietra.

Secondo una studentessa Hannah Bendel Molière ha creato molti personaggi attualissimi. “Ai suoi tempi erano considerati stravaganti, molto strani, soprattutto le figure femminili. Ora invece rileggendo le sue commedie si capisce che era geniale, era avanti con i tempo. Aveva immaginato personaggi d’impatto anche in epoche contemporanee. Ad esempio Elmira, la protagonista del Tartufo, è una fonte ispirazione perché è una donna che nel suo mondo cerca di fare aprire gli occhi a una persona non vuole vedere la realtà e che viene ingannata da un altro personaggio."

Attraverso la commedia e la farsa, Molière ha spesso denunciato l’abuso di potere da parte dei più forti o la paura che molti uomini hanno delle donne. Parlando con molta franchezza dell’universo femminile, senza troppi giri di parole.

La regista Sandra Faure ci spiega che nel teatro di Molière il ruolo delle donne è estremamente importante. “Aveva una visione molto audace della libertà femminile. Aveva un modo di parlarne molto singolare. E’ molto interessate anche come paragone con i movimenti attuali, come il MeToo. È interessante fare un parallelo, guardare la modernità del pensiero di Molière un uomo vissuto 400 anni fa e vedere quanto è attuale.”

A Parigi e in molte altre città per l’anniversario della nascita del commediografo francese saranno numerose le manifestazioni e gli eventi in programma, Covid permettendo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Versailles festeggia il quattrocentesimo compleanno di Molière

I primi 400 anni di Molière

La mostra di Burtynsky alla Galleria Saatchi "alza il sipario" sull'impatto dell'umanità sulla Terra