Carrefour lascia la Cina

Carrefour lascia la Cina
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Carrefour vende le attività cinesi a Suning.com

PUBBLICITÀ

Carrefour lascia la Cina entro la fine dell’anno. O meglio ha venduto la quota di maggioranza nelle proprie operazioni alla società locale Suning.com.

La grande catena di supermercati francese ha riferito che la vendita dell'80% delle partecipazioni in Carrefour China implica che il valore per l'intero business sia pari a 1,4 miliardi di euro. La società d’oltralpe conserverà comunque il 20% delle quote e due dei sette posti all'interno del suo consiglio di vigilanza.

L'operazione dovrebbe essere portata a termine entro la fine del 2019. Fra gennaio e marzo, il gruppo ha perso, in Cina, il 4,4%, un dato in lieve miglioramento rispetto al corrispondente grazie alle vendite online. Nella Repubblica popolare Carrefour ha una rete di 210 ipermercati e 24 supermercati di prossimità, con un fatturato 2018 di 3,6 miliardi di euro (-10% circa rispetto al 2017).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'aspetto fisico dei vostri genitori può avere conseguenze sul vostro portafoglio. Ecco come

Ecco chi è l'uomo più ricco del mondo. Ha superato Elon Musk

Caso Rummo - Salvini: quanto funzionano i boicottaggi contro le aziende