EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Usa: la Fed non aumenta i tassi di fronte al rallentamento della crescita

Usa: la Fed non aumenta i tassi di fronte al rallentamento della crescita
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La Federal Reserve ha lasciato invariati i tassi di interesse, come ampiamente atteso, dopo lo storico rialzo dello scorso dicembre. I tassi restano

PUBBLICITÀ

La Federal Reserve ha lasciato invariati i tassi di interesse, come ampiamente atteso, dopo lo storico rialzo dello scorso dicembre. I tassi restano compresi tra lo 0,25 e lo 0,50%. La banca centrale statunitense nota un rallentamento della crescita negli Stati Uniti, ma sottolinea il dinamismo del mercato del lavoro, e lascia aperta la porta a un eventuale rialzo nel mese di giugno.

L’istituto guidato da Janet Yellen “continua a monitorare gli sviluppi economici internazionali”, ma non menziona più i rischi che questi rappresentano per gli Stati Uniti. A dicembre la Fed aveva aumentato i tassi per la prima volta in un decennio.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, il discorso di Vance alla convention repubblicana: "Con Biden America più povera e debole"

Turchia: Erdogan allenta il disegno di legge contro i cani randagi, 4mila a rischio soppressione

Ondata di caldo estremo in Europa meridionale, da bollino rosso 14 città italiane