Ucraina, salgono a dieci le vittime nell'attacco russo a un condominio di Odessa

Vigili del fuoco ucraini al lavoro dopo uno dei vari attacchi russi su Odessa delle ultime settimane colpito (23 febbraio 2024)
Vigili del fuoco ucraini al lavoro dopo uno dei vari attacchi russi su Odessa delle ultime settimane colpito (23 febbraio 2024) Diritti d'autore Ukrainian Emergency Service via AP
Diritti d'autore Ukrainian Emergency Service via AP
Di Gabriele Barbati
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Altre due vittime individuate in un palazzo di nove piani sventrato da droni russi a Odessa. Un morto anche a Kherson. Gli ucraini stanno pagando con la vita le indecisioni degli alleati sull'invio di armi e munizioni, denuncia il presidente ucraino Zelensky

PUBBLICITÀ

Le macerie di un condominio con diciotto appartamenti a Odessa hanno restituito altri due corpi, quelli di madre e figlio, facendo salire il bilancio dell'attacco di droni russi di sabato sulla città nel sud dell'Ucraina ad almeno dieci vittime, inclusi tre bambini, secondo le autorità locali.

L'attacco ha spinto il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, a un nuovo appello agli alleati per armi e munizioni, sottolineando come le indecisioni e i ritardi sulle forniture stiano costando vite umane. 

L'Ucraina ha firmato diversi accordi di difesa nelle ultime settimane con vari Paesi, ma la l'invio di armi più sofisticate come missili a lungo raggio e di soldati in un futuro non troppo lontano sembra avere diviso l'Europa e la Nato. 

Il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha ribadito, da Roma dove è stato sabato per il congresso dei socialisti europei e una visita di Stato in Vaticano, che nessun militare dell'Alleanza Atlantica o dell'Unione Europea sarà mandato a combattere in Ucraina e che bisogna "evitare un conflitto con la Russia" a tutti i costi.

Combattimenti intensi sul fronte est in Ucraina a Bakhmut

Il ministero della difesa di Mosca ha comunicato l'abbattimento di 38 droni ucraini sopra la Crimea, occupata dai russi, mentre prosegue l'avanzata sul fronte orientale della guerra.

"Stiamo facendo tutto il possibile per bloccare la loro avanzata e tenere ogni centimetro della nostra terra", ha dichiarato un soldato di nome Ivan dell'80ª brigata d'assalto aviotrasportata. 

I soldati ucraini al fronte dicono di essere sotto pressione da parte dei russi, che inviano ondate di fanteria e fanno largo uso di artiglieria e droni, lamentando di non avere abbastanza munizioni e soldati per respingere gli attacchi

Londra stima 983 soldati russi morti ogni giorno a febbraio 2024

Secondo la difesa di Kiev, la Russia sta accumulando grandi forze intorno a Chasiv Yar, per fare breccia nella regione di Donetsk.

Per quanto avanzi, però, l'esercito russo lo fa lentamente e con grandi perdite, secondo l'analisi pubblicata su X da parte del ministero della Difesa del Regno Unito, secondo cui a febbraio sono morti ogni giorni 983 militari russi. 

Il governo di Londra stima che oltre 355mila militari russi siano stati uccisi o feriti dall'inizio dell'invasione, due anni fa.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina, Kiev teme un tentativo di sfondamento più ampio nell'estate del 2024

Guerra in Ucraina: la Russia consolida le posizioni intorno ad Avdiivka

Guerra in Ucraina, Zelensky al vertice in Albania chiede più munizioni