Portogallo: oltre 200mila elettori alle urne per il voto anticipato

cartelli elettorali in Portogallo
cartelli elettorali in Portogallo Diritti d'autore Armando Franca/Copyright 2024 The AP. All rights reserved
Di Manuel Ribeiro Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Sono più di 200mila gli elettori iscritti per il voto anticipato in Portogallo. La prossima settimana le urne apriranno per più di 10 milioni di cittadini chiamati a votare

PUBBLICITÀ

Secondo il ministero dell'Interno, 208mila elettori si sono registrati per il voto anticipato e si sono recati alle urne domenica, una settimana prima delle elezioni in Portogallo.

Il voto anticipato consente agli elettori di esprimere il proprio voto una settimana prima del giorno delle elezioni in un comune di loro scelta, a condizione che si registrino in anticipo.

Più di 10 milioni di portoghesi potranno scegliere il 10 marzo i 230 deputati dell'Assemblea della Repubblica, compreso il prossimo capo del governo.

In queste elezioni, che fanno seguito alle dimissioni del primo ministro António Costa dopo le presunte accuse della Procura nell'ambito dell'Operazione Influencer, sono in corsa 18 forze politiche, 15 partiti e tre coalizioni. Secondo i sondaggi, il PS e l'AD (coalizione PSD+PP+PPM) sono i favoriti per la vittoria.

Secondo un sondaggio di Consulmark2 per Euronews e Nascer do SOL, la coalizione composta da PSD, CDS-PP e PPM è risultata prima con il 30% delle intenzioni di voto, davanti al Partito Socialista (PS) di Pedro Nuno Santos con il 27,4%. In questo sondaggio condotto tra il 6 e il 12 febbraio 2024, Chega ha ricevuto il 18,1% delle intenzioni di voto.

Il sondaggio più recente, condotto dal 22 al 26 febbraio, assegna il 33% alla coalizione AD, il 27% al PS e il 17% a Chega. L'Iniziativa Liberale si attesta al 6% delle intenzioni di voto e il BE al 5%, secondo il sondaggio.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Portogallo: verso le elezioni anticipate di domenica 10 marzo

Portogallo, voto anticipato: in che direzione vanno i portoghesi?

Elezioni anticipate in Portogallo: si vota a marzo