EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

A Città di Castello Babbo Natale è arrivato in canoa

Tradizionale discesa del Tevere nel pomeriggio del 25 dicembre
Tradizionale discesa del Tevere nel pomeriggio del 25 dicembre
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CITTA' DI CASTELLO (PERUGIA), 26 DIC - Babbo Natale dalle renne alle canoe. Succede a Città di Castello dove, puntuale ormai da 43 anni, è sceso a colpi di pagaia fra le sponde del Tevere il pomeriggio del 25 dicembre. Con una cornice di pubblico straordinaria, come non si era mai vista, in prevalenza famiglie con bambini e turisti. Oltre 25 "Santa Claus" vestiti di tutto punto con tanto di barba bianca cappello e divisa rossa d'ordinanza hanno solcato le acque del Tevere all'altezza del Ponte che attraversa la città per iniziativa del Canoa club Città di Castello. Appena è scesa l'oscurità - è detto in una nota del Comune - i canoisti, travestiti da Babbo Natale hanno iniziato a percorrere le acque del fiume, per circa 800 metri, con il presepe pensile illuminato, i fuochi d'artificio con la suggestiva cascata di luci sull'acqua. Poi fuochi in prossimità delle sponde. Non solo tradizione ma anche tanta solidarietà grazie alla presenza delle "farfalle", donne operate al seno dell'associazione Altotevere contro il Cancro, che praticano canottaggio per il recupero psicofisico dopo l'intervento: sono scese in acqua vestite da babbo natale a bordo del loro "dragon boat", canoa da venti posti, della lunghezza di oltre 12 metri che deve il suo nome alla testa di drago sulla punta dell'imbarcazione, e che è particolarmente indicata per la riabilitazione. Il progetto "Dragon boat" ideato da Rossella Cestini, scomparsa la scorsa estate, è nato nel 2016 dalla collaborazione tra associazione Altotevere contro il cancro, Farfalle, Regione, Federazione canoa-kayak, canoa club Città di Castello ed Usl Umbria 1, insieme a Comune e Coni Umbria. "Con il Natale in canoa - hanno detto il sindaco, Luca Secondi e gli assessori, Riccardo Carletti, Letizia Guerri, Benedetta Calagreti e Michela Botteghi - si ripropone dopo oltre 40 anni lo spettacolo di luci e si torna a lanciare un messaggio di speranza al paese attraverso una manifestazione unica nel suo genere divenuta negli anni uno dei simboli di questa giornata, grazie anche alla presenza delle "farfalle" dell'Aacc, esempio per tutti". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Germania-Scozia 5 a 1, i padroni di casa vincono il match di apertura degli Europei Uefa 2024

Ucraina, Stoltenberg: "Ancora non c'è accordo sui finanziamenti a lungo termine"

Le notizie del giorno | 14 giugno - Serale