EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Battaglione siberiano, viaggio tra i russi che combattono per l'Ucraina

Il Battaglione Siberia, di recente formazione all'interno della Legione Internazionale delle Forze Armate ucraine, è composto da russi venuti a combattere contro i loro concittadini.
Il Battaglione Siberia, di recente formazione all'interno della Legione Internazionale delle Forze Armate ucraine, è composto da russi venuti a combattere contro i loro concittadini. Diritti d'autore GENYA SAVILOV/AFP or licensors
Diritti d'autore GENYA SAVILOV/AFP or licensors
Di Euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Questo articolo è stato pubblicato originariamente in russo

Il battaglione siberiano dell'esercito ucraino è composto da russi che sono venuti a combattere contro i loro concittadini

PUBBLICITÀ

Quando e dove è stato creato il battaglione "Siberia"?

Il battaglione di volontari Siberia fa parte delle forze armate dell'Ucraina ed è stato creato appena qualche settimana fa, nell'ottobre del 2023. Opera come parte della Legione internazionale sotto la Direzione principale dell'intelligence del Ministero della Difesa ucraino.

Prima del battaglione siberiano altre due unità di russi erano già state create nei ranghi ucraini: la legione "Libertà della Russia" e il "Corpo dei volontari russi". A differenza delle prime due, il battaglione siberiano fa parte dell'esercito regolare ucraino.

Chi sono i soldati del battaglione siberiano?

In questa unità combattono cittadini russi, per lo più rappresentanti delle popolazioni indigene della Siberia e dell'Estremo Nord. Ma ci sono anche russi etnici. Tutti loro hanno una cosa in comune: non sono d'accordo con l'invasione dell'Ucraina, considerano la politica del Cremlino aggressiva e non vogliono essere complici di quello che loro considerano come "il male".

Membri del battaglione siberiano durante un'esercitazione nei dintorni di Kiev, nell'ottobre del 2023.
Membri del battaglione siberiano durante un'esercitazione nei dintorni di Kiev, nell'ottobre del 2023.GENYA SAVILOV/AFP or licensors

Tra i membri della legione Siberia ci sono tatari, yakuti e buryat, che dicono di voler raggiungere l'indipendenza dalla Russia e che considererebbero una vittoria dell'Ucraina  come un passo avanti verso questo obiettivo.

Come sono arrivati in Ucraina?

Il battaglione conta circa 60 uomini. Il ministero della Difesa ucraino afferma che nessuno di loro è stato reclutato tra i prigionieri di guerra russi. Sono tutti volontari e sono arrivati in Ucraina attraverso Paesi terzi, un'operazione che richiede molto tempo, da alcuni mesi a un anno.

Membri del battaglione siberiano durante un'esercitazione nei dintorni di Kiev, nell'ottobre del 2023.
Membri del battaglione siberiano durante un'esercitazione nei dintorni di Kiev, nell'ottobre del 2023.GENYA SAVILOV/AFP or licensors

Ad esempio, uno dei combattenti, ex ufficiale della Direzione principale dei servizi segreti russi e originario di Yakutsk, è arrivato in Ucraina attraverso il Consiglio civile in Polonia, che aveva annunciato il reclutamento di volontari per le unità nazionali delle forze armate ucraine. Con lui sono arrivate diverse altre persone. Un altro ha raccontato di essere passato prima in Mongolia, poi in Turchia e da lì in Ucraina.

Come si elimina il rischio di infiltrazioni russe?

Prima di firmare un contratto e di adottare i nominativi dell'esercito per nascondere la propria identità, tutti i combattenti della legione Siberia sono sottoposti a un controllo approfondito da parte del servizio di sicurezza ucraino, che indaga la personalità del soldato e i dati biografici, effettuando controlli incrociati per escludere per quanto possibile eventuali infiltrazioni di agenti russi.

Nonostante tutte le precauzioni, non si può escludere il pericolo che il nuovo battaglione possa impiegare armi contro le forze armate ucraine o che alcune persone forniscano dati ai russi. Per questo motivo lo staff centrale e di comando è formato da personale militare ucraino.

Kiev però intende accelerare il processo di controllo dei precedenti, per incoraggiare un maggior numero di russi a unirsi al battaglione.

Esercitazione dei soldati del neo-costituito battaglione siberiano, nell'ottobre del 2023.
Esercitazione dei soldati del neo-costituito battaglione siberiano, nell'ottobre del 2023.GENYA SAVILOV/AFP or licensors

Quali sono gli obiettivi del battaglione siberiano?

La maggior parte dei volontari non aveva alcuna esperienza militare prima di recarsi in Ucraina. Prima di andare in prima linea, vengono addestrati in un campo di addestramento vicino a Kiev.

Lo scopo è dimostrare che tra i russi che si battono contro il regime di Putin ci sono non solo i volontari della LSR e della RDK, ma anche le unità regolari dell'AFU. Il Battaglione Siberia è una piccola struttura militare e al momento il suo compito principale è quello di dimostrare che in Russia c'è la volontà di resistere, anche imbracciando le armi se necessario.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Tra le file del battaglione siberiano: i russi che combattono a fianco dell'Ucraina

Attacco di droni ucraino a un deposito di munizioni russo, persone cosrette a evacuare

Ucraina: dieci prigionieri liberati grazie all'intervento del Vaticano