Emmanuel Macron in visita diplomatica a Israele: commovente incontro con i familiari delle vittime

Emmanuel Macron abbraccia una cittadina franco-israeliana a Tel Aviv
Emmanuel Macron abbraccia una cittadina franco-israeliana a Tel Aviv Diritti d'autore Christophe Ena/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il presidente francese è in visita diplomatica in Israele dove ha incontrato il presidente Herzog e il premier Netanyahu. Emmanuel Macron ha anche incontrato le famiglie delle vittime e dei dispersi

PUBBLICITÀ

Emmanuel Macron è arrivato in Israele martedì mattina per ribadire il suo supporto a Israele e chiedere la liberazione degli ostaggi catturati durante la recente guerra tra Israele e la Palestina. Come prima tappa il presidente francese ha incontrato le famiglie delle vittime e dei dispersi franco-israeliani.

Commosso l'abbraccio del presidente ai parenti delle persone morte o disperse. Ha mostrato il suo supporto per i cittadini e donato parole di conforto.

Emmanuel Macron abbraccia una cittadina franco-israeliana a Tel Aviv
Emmanuel Macron abbraccia una cittadina franco-israeliana a Tel AvivChristophe Ena/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.
Emmanuel Macron incontra Benjamin Netanyahu a Gerusalemme
Emmanuel Macron incontra Benjamin Netanyahu a GerusalemmeChristophe Ena/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.

Durante la sua visita Macron ha incontrato a Gerusalemme anche il presidente israeliano Isaac Herzog e Benjamin Netanyahu al quale ha chiesto una "tregua umanitaria" per i civili della Striscia di Gaza. In programma anche gli incontri con il leader dell’opposizione Yair Lapid e i membri della Knesset.

Dall'Eliseo hanno fatto sapere che Emmanuel Macron potrebbe incontrare anche i leader arabi tra cui Abu Mazen, il re Abdullah II di Giordania e il presidente egizianoAbdel Fattah al-Sisi. Gli incontri, però, al momento non sarebbero confermati.

Il supporto dei leader a Israele

Da Londra il primo ministro Rishi Sunak ha annunciato che invierà forniture per 20 milioni di sterline ai civili di Gaza. Il premier britannico è stato recentemente in Israele, così come il primo ministro olandese Mark Rutte.

Nel suo viaggio Rutte ha incontrato sia Benjamin Netanyahu che il leader palestinese di al-Fatah Abu Mazen.

Rutte ha ribadito il diritto di Israele a difendersi, ma ha anche esortato Netanyahu a ridurre al minimo il numero di vittime civili nella Striscia di Gaza.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La "Via della Seta" di Macron: visite politiche-economiche in Kazakhstan e Uzbekistan

Media israeliani: "Presto liberi altri 50 ostaggi". Hamas: "700 palestinesi uccisi in 24 ore"

Terzo convoglio entra nella Striscia di Gaza: Europa spinge per una tregua