EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

La "Via della Seta" di Macron: visite politiche-economiche in Kazakhstan e Uzbekistan

Emmanuel Macron e Kassym-Jomart Tokayev. (Astana, 1.11.2023)
Emmanuel Macron e Kassym-Jomart Tokayev. (Astana, 1.11.2023) Diritti d'autore AP/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.
Diritti d'autore AP/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.
Di Cristiano TassinariEuronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il presidente francese è sempre più "portabandiera" dell'Unione europea nel mondo, anche in due Paesi che cercano di mantenere una certa distanza da Pechino e Mosca. Oltre ad essere importanti partner commerciali

PUBBLICITÀ

Emmanuel Macron è in visita, questo mercoledì, ad Astana. 
All'aeroporto, sotto la neve, il presidente francese è stato accolto dal primo ministro kazako Alikhan Smailov.

L'obiettivo del viaggio è rafforzare la partnership francese con il Kazakhstan, importante fornitore di petrolio greggio ai Paesi europei e alleato sulla nuova "Via della Seta" Cina-Europa.

Nel palazzo presidentale di Astana, Macron ha incontrato il presidente kazako Kassym-Jomart Tokayev (70 anni), per il quale la Francia è un "partner fondamentale e affidabile nell'Unione europea".
Per Macron i rapporti tra Francia e Kazakhstan devono essere accelerati, dopo un rallentamento dovuto anche all'instabilità mondiale.

"In effetti, abbiamo convergenze profonde, e queste convergenze avvengono in un momento del mondo fatto di molte crisi e squilibri".
Emmanuel Macron
45 anni, presidente francese dal 2017
Macron e Tokayev al Palazzo Presidenziale di Astana. (1.11.2023)
Macron e Tokayev al Palazzo Presidenziale di Astana. (1.11.2023)Stanislav Philippov/AP

Il presidente francese ha accolto con favore il rifiuto del Kazakhstan di allinearsi con Mosca nulla guerra di Putin in Ucraina.

Direzione Uzbekistan

Dopo il Kazakhstan, Macron sarà giovedi in Uzbekistan, seconda tappa di un viaggio politico ed economico in Paesi che mantengono una certa distanza da Cina e Russia.

Kazakhstan e Uzbekistan sono, tra l'altro, i due principali fornitori di uranio dell'Asia centrale.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Crossing Culture: Cina ed Europa legate da un filo di seta

Emmanuel Macron in visita diplomatica a Israele: commovente incontro con i familiari delle vittime

Francia e Germania, Macron e Scholz rilanciano l'asse Parigi-Berlino. Sostegno duraturo a Kiev