EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Orchidee viola per ricordare attentato a Daphne Caruana Galizia

Cerimonia a Ronchi dei Legionari (Gorizia) per la giornalista
Cerimonia a Ronchi dei Legionari (Gorizia) per la giornalista
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TRIESTE, 16 OTT - Un mazzo di orchidee viola, colore caro a Daphne Caruana Galizia, è stato deposto a Ronchi dei Legionari (Gorizia) accanto al murales realizzato con ritagli di giornale che fanno riferimento alla morte della giornalista maltese, uccisa in un attentato il 16 ottobre 2017, e ad altri giornalisti assassinati o minacciati. A sei anni dall'omicidio, Caruana è stata ricordata oggi durante una cerimonia promossa dall'associazione culturale Leali delle notizie. A testimoniare l'impegno a sostenere la causa che vede impegnata la famiglia di Daphne è stato il presidente di Leali delle Notizie, Luca Perrino, mentre il sindaco, Mauro Benvenuto, ha ricordato - riporta una nota - come Ronchi dei Legionari "sia sempre di più la città della libertà di stampa e di espressione". Una "vocazione" che proseguirà anche nel futuro. Il murales è stato realizzato in via Dante da Massimo Racozzi nel 2020: è dedicato alla reporter e a tutti i giornalisti, operatori e addetti dell'informazione che hanno perso la vita per aver fatto il loro lavoro. La settima edizione del premio dedicato alla giornalista maltese, promosso da Leali delle notizie, sarà consegnata il 16 giugno 2024. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Riportate tutti a casa: Migliaia di persone a Tel Aviv chiedono il rilascio degli ostaggi di Hamas

Gaza, esercito Israele decide pausa di 11 ore per aiuti umanitari: governo si oppone

Russia, sequestro di guardie in un carcere a Rostov: uccisi detenuti dell'Isis da forze speciali