EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Scarica di sassi sul Monte Bianco, 25enne muore davanti al padre

La via normale francese era stata sconsigliata dalla prefettura
La via normale francese era stata sconsigliata dalla prefettura
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - AOSTA, 25 AGO - Non è bastato l'invito diramato lunedì scorso dalla prefettura dell'Alta Savoia a rimandare le salite lungo la via normale francese al Monte Bianco a causa del forte pericolo di cadute di pietre legato al caldo in quota. Un alpinista finlandese di 25 anni è morto infatti verso le 13.30 dopo essere stato colpito da una scarica di sassi lungo il canale del Gouter, a circa 3.500 metri di quota, proprio dove le autorità transalpine avevano indicato il maggior pericolo. Il giovane - riporta la stampa transalpina - era in compagnia del padre, che risulta illeso e che ha dato l'allarme dopo aver assistito all'incidente. Sul posto è intervenuta la gendarmeria di Chamonix (Francia) in elicottero. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Spagna riconosce lo Stato di Palestina, le reazioni a Madrid

Arrestato in Italia il boss della mafia turca Baris Boyun accusato di terrorismo

Elezioni europee: come si svolgerà il dibattito in Eurovisione tra i candidati principali