EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Ai domiciliari posta video su Tik Tok dal mare, ora in carcere

Sconta una condanna per estorsione
Sconta una condanna per estorsione
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MONREALE, 24 AGO - I carabinieri hanno eseguito un'ordinanza di aggravamento della misura alternativa alla detenzione in carcere, nei confronti di un uomo di 44 anni di Monreale che stava scontando agli arresti domiciliari, con braccialetto elettronico, una condanna per estorsione, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento. Le indagini condotte dai militari del radiomobile della compagnia di Monreale, avrebbero accertato che l'uomo tra il 6 luglio e il primo agosto, in diverse occasioni, avrebbe condiviso sul social di "Tik Tok" dei video che lo ritraevano in centro a Palermo, a bordo di un motociclo, in spiaggia, al mare in un parco acquatico, intento a farsi il bagno. In quei giorni avrebbe manomesso il braccialetto elettronico. Da qui la decisione del magistrato di sorveglianza di inasprire il provvedimento nei confronti del detenuto disponendo la carcerazione nella casa circondariale "Lorusso Pagliarelli". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Europee, ultimo sondaggio prima del voto: il Parlamento vira a destra, ma la maggioranza è incerta

L'Europa che voglio: tasse e giustizia fiscale, cosa farei da europarlamentare

Le notizie del giorno | 23 maggio - Pomeridiane