EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Accordo Israele-Germania, 3,5 miliardi per l'acquisizione di un sistema di difesa missilistica

Israeli Prime Minister Benjamin Netanyahu, right, and US Ambassador to Israel David Friedman watch a video which shows the launch of the Arrow 3 anti-ballistic missile.
Israeli Prime Minister Benjamin Netanyahu, right, and US Ambassador to Israel David Friedman watch a video which shows the launch of the Arrow 3 anti-ballistic missile. Diritti d'autore Menahem Kahana/AP
Diritti d'autore Menahem Kahana/AP
Di Euronews Digital
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La vendita pone le basi per la consegna nel 2025 e il pieno dispiegamento entro il 2030: c'è l'ok degli Stati Uniti, partner nello sviluppo del sistema

PUBBLICITÀ

Vertici israeliani confermano che gli Stati Uniti hanno dato il via libera ad una transazione da 3,5 miliardi di dollari con la Germania per l'acquisizione del sistema israeliano di difesa missilistica Arrow-3.

La vendita pone le basi per la consegna nel 2025 e il pieno dispiegamento entro il 2030.

Da notare che gli Stati Uniti sono partner nello sviluppo del sistema.

"L'approvazione alla vendita del sistema Arrow 3 - dice Yoav Gallant, ministro della Difesa israeliano - concessa dagli americani, è una cosa significativa nel percorso di attuazione dell'accordo tra Israele e Germania.

Il sistema è il più avanzato del genere al mondo, uno sviluppo congiunto di Israele e Stati Uniti: con la nostra assistenza, darà difesa alla Germania".

L'accordo rappresenta la più grande vendita di strumenti di difesa mai realizzata da Israele, in linea con l'accumulo di armi dell'Europa dopo l'invasione russa dell'Ucraina.

In precedenza, il primo ministro israeliano Netanyahu aveva escluso l'invio di sistemi di difesa aerea israeliani in Ucraina, adducendo la preoccupazione che la tecnologia potesse cadere in mani iraniane.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La Corte suprema d'Israele deciderà se salvare se stessa dagli "attacchi" di Netanyahu

Tel Aviv, violenti scontri tra polizia e richiedenti asilo eritrei: almeno 160 i feriti

Israele, approvato nodo centrale della riforma della giustizia. Le proteste dilagano