EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Sciopero a Hollywood, forse uno spiraglio

Image
Image Diritti d'autore Jocelyn Noveck/Invision
Diritti d'autore Jocelyn Noveck/Invision
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Dopo oltre mesi di stallo, forse le parti si potrebbero mettere d'accordo

PUBBLICITÀ

Dopo oltre 100 giorni di sciopero, a Hollywood riprendono le trattative per sceneggiatori cinematografici e televisivi con i rappresentanti degli studi, un passo che potrebbe sbloccare lo stallo che ha in gran parte bloccato l'industria dell'intrattenimento dall'inizio di maggio. L'associazione di categoria a Hollywood ha ricevuto venerdì una nuova proposta dagli studi cinematografici. Entrambe le parti hanno concordato di incontrarsi di nuovo martedì.

L'impossibilità dei grandi studi di concordare un nuovo contratto collettivo con gli sceneggiatori - e con gli attori di Hollywood, il cui sindacato, SAG-AFTRA, ha aderito allo sciopero lo scorso luglio - sta costringendo a ritardare la prima delle produzioni attese e mette l'industria sotto pressione.

Sia gli sceneggiatori che gli attori chiedono migliori salari e che l'uso dell'intelligenza artificiale sia regolamentato.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Tempesta solare più intesa degli ultimi 21 anni: aurora boreale anche in Italia

Guerra in Ucraina: gli Usa annunciano un nuovo pacchetto di aiuti, persone evacuate da Kharkiv

Gaza, Netanyahu risponde a Biden: "Se necessario combatteremo da soli"