EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Parente vittima di mafia, 'ho cacciato Mutolo da via D'Amelio'

Claudio Burgio: 'Per le sue dichiarazioni sull'omicidio Domino'
Claudio Burgio: 'Per le sue dichiarazioni sull'omicidio Domino'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PALERMO, 20 LUG - Claudio Burgio (figlio adottivo di Giuseppe La Franca, vittima innocente di mafia), racconta di aver cacciato, ieri sera, da via D'Amelio, il pentito Gaspare Mutolo, al termine di un'animata discussione durante la cerimonia in ricordo del magistrato ucciso 31 anni fa dalla mafia. Burgio ricorda che il collaboratore di giustizia, in una delle ultime puntate di "Non è l'Arena", su LA7, ha detto che Graziella Accetta, la mamma del piccolo Claudio Domino - ucciso nel 1986 in circostanze mai del tutto chiarite - che il bambino sarebbe stato ucciso perché testimone di avances nei confronti della donna. La mamma di Claudio si è detta offesa dalle dichiarazioni del pentito. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni Europee 2024, dibattito candidati leader su bilancio, difesa comune e commercio con la Cina

Mandati d'arresto per Netanyahu e Gallant, l'Unione europea si divide

Israele sequestra attrezzatura Ap e blocca diretta su Gaza: ha usato la legge anti Al Jazeera