EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Ucraina: sale a sette il bilancio dell'attacco russo su un centro di distribuzione aiuti

Tra le macerie dell'attacco russo a Orikhiv
Tra le macerie dell'attacco russo a Orikhiv Diritti d'autore Andriy Andriyenko/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Andriy Andriyenko/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Di Cinzia Rizzi Agenzie:  AFP, AP
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Volontari aiutano i residenti a ripulire le case inondate dopo l'esplosione della diga di Kakhovka

PUBBLICITÀ

Il bilancio delle vittime dell'attacco russo di domenica contro un centro di distribuzione di aiuti umanitari nella città di Orikhiv è salito a sette. I soccorritori hanno finito di setacciare le macerie di quel che resta della scuola colpita. 

Orikhiv si trova vicino alla linea del fronte dove da giugno le forze ucraine provano a riconquistare posizioni. Il governatore regionale ha denunciato l'attacco come un "crimine di guerra". Il bombardamento ha distrutto la scuola "mentre i civili stavano ricevendo aiuti umanitari", ha precisato il Ministero degli Interni ucraino su Telegram, aggiungendo che anche gli edifici vicini sono stati danneggiati.

Nelle case inondate dalla diga di Kakhovka: "Non è rimasto più nulla"

I volontari che in precedenza avevano aiutato a evacuare le persone dalle strade allagate dopo la distruzione della diga di Kakhovka stanno ora ripulendo le case dai detriti portati dall'acqua. Nella regione di Kherson i residenti sono rimasti con poco o niente.

"Portiamo via tutto, non è rimasto più nulla", racconta un volontario. "Mi dispiace per tutte le persone che sono state colpite dall'inondazione e che hanno perso le proprie case. Tutto è distrutto, anche i muri si stanno sgretolando, i soffitti, il tetto".

Il Servizio di emergenza dello Stato ucraino ha condiviso un video in cui i vigili del fuoco sono stati vittima di un bombardamento nemico, mentre spegnevano un incendio nella regione di Donetsk. 

Al termine del video si vedono i vigili del fuoco mettersi al riparo sul loro camion. Il servizio di emergenza ucraino ha fatto sapere che non ci sono feriti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina, attacco russo colpisce l'ospedale pediatrico Okhmatdyt a Kiev

Attacco di droni ucraino a un deposito di munizioni russo, persone cosrette a evacuare

Mosca: conquistati altri due insediamenti nel Donetsk, 11 ucraini morti nelle ultime 24 ore