EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

La guerra in Ucraina mette a rischio la pace in Europa secondo il Global Peace Index

Global Peace Index 2023
Global Peace Index 2023 Diritti d'autore Markus Schreiber/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Markus Schreiber/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Di Isidoro Patalano
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La pace in Europa è a rischio. Secondo il Global Peace Index 2023 il continente sarebbe in una situazione peggiore rispetto a 15 anni fa. Tra le principali cause del deterioramento c'è la guerra in Ucraina

PUBBLICITÀ

L'invasione su larga scala dell'Ucraina da parte della Russia è stata una delle cause principali che hanno contribuito a un deterioramento della pace a livello globale. Questa è la conclusione del  Global Peace Index 2023 dell'Institute for Economics and Peace pubblicato mercoledì. 

Nel calcolare l'indice, gli esperti considerano il coinvolgimento di un paese nelle ostilità, analizzano la situazione dei diritti umani e tengono conto della spesa militare.

Il continente europeo sarebbe meno pacifico oggi rispetto a 15 anni fa. La 17esima edizione dell'indice rivela che il livello medio di pace globale è peggiorato per il nono anno consecutivo. 84 sono i paesi che hanno registrato un miglioramento, mentre 79 un peggioramento.

Sia la Russia che l'Ucraina sono state classificate tra i paesicon l'indice di pace più basso. Il sondaggio copre complessivamente 163 Paesi.Il paese invaso sarebbe precipitato di 14 posizioni fino a raggiungere il 157esimo posto con un calo del 13% - il tasso peggiore di tutto l'indice annuale, mentre la Russia al 158esimo.

Il dato peggiore lo ha registrato per il sesto anno consecutivo l'Afghanistan seguito da Yemen, Siria, Sud Sudan e Repubblica Democratica del Congo.

Massoud Hossaini/AP
Soldati afghani, Kabul, 2016Massoud Hossaini/AP

Mentre se la passerebbero meglio in Islanda. Il paese, infatti, è in vetta alla classifica, posizione che detiene da ben 16 anni. Seguono a ruota Danimarca, Irlanda, Nuova Zelanda e Austria.

La distribuzione dei conflitti del mondo

La distribuzione globale dei conflitti è cambiato. I principali conflitti nella regione Medio Oriente e Nord Africa (MENA) e nell'Asia meridionale sono diminuiti, mentre si sono intensificati quelli nell'Africa sub sahariana, in Europa e nell'Asia-Pacifico. Il continente europeo ha registrato il maggior deterioramento della pace nel mondo.

Steve Killelea, fondatore e presidente esecutivo dell'IEP, ha dichiarato: "L'Indice di pace globale 2023 evidenzia le dinamiche contrastanti della militarizzazione e dei conflitti. Da un lato, la maggior parte dei Paesi sta diminuendo la propria dipendenza dall'esercito, mentre dall'altro un numero crescente di conflitti si sta internazionalizzando".

Evgeniy Maloletka/Copyright 2022 The AP. All rights reserved
Militari ucraini si preparano ad aprire il fuoco contro postazioni russe, 2022Evgeniy Maloletka/Copyright 2022 The AP. All rights reserved

Secondo Killelea il fatto che le guerre siano quasi "impossibili da vincere" al giorno d'oggi porterebbe una stagnazione dei processi di pace. "Bashar è ancora al potere. Oggi c'è l'Ucraina. Che è praticamente in stallo. E poi altri conflitti come lo Yemen, che imperversano da quasi un decennio. Penso che dobbiamo iniziare a concepire nuovi modi che portino alla pace", ha aggiunto.

L'Europa è ancora la regione più pacifica del mondo, nonostante le spese militari e le relazioni con i Paesi limitrofi si siano deteriorate a causa della guerra in Ucraina. La regione ospita ancora sette dei dieci Paesi più pacifici, mentre il livello di dimostrazioni violente, proteste e disordini rimane elevato. Gli altri tre Paesi più pacifici si trovano nella regione Asia-Pacifico.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Droni russi su Kiev, dopo 12 giorni. Zelensky: "Nuove sanzioni ai nemici dell'Ucraina"

Da Greta Thunberg a Mike Pence, la fitta agenda di incontri di Zelensky

Corea del Nord: Le immagini delle sfarzose celebrazioni per l'arrivo di Putin