EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Strage Samarate: figlio, a mio padre diano la pena che merita

Nicolò Maja oggi era in aula dove il pm ha chiesto l'ergastolo
Nicolò Maja oggi era in aula dove il pm ha chiesto l'ergastolo
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ripetizione con titolo corretto) (ANSA) - BUSTO ARSIZIO (VARESE), 23 GIU - "Spero che abbia la pena che merita, ho pensato a mia madre e mia sorella". Lo ha detto Nicolò Maja, 24 anni, a margine della richiesta di condanna all'ergastolo per suo padre Alessandro, oggi in Tribunale a Busto Arsizio (Varese). L'uomo ha confessato di aver ucciso la moglie e la figlia e di aver gravemente ferito Nicolò, sopravvissuto dopo una serie di interventi chirurgici e oggi in carrozzina. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Corea del Nord: il 18 giugno Putin a Pyongyang da Kim Jong-un, è la prima volta dal 2000

Le notizie del giorno | 17 giugno - Pomeridiane

La Cina donerà due panda all'Australia: l'annuncio di Li Qiang in visita allo zoo di Adelaide