EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Governo: Conte, si pensa a soddisfare padroni e evasori

E si dice che i controlli anti evasori sono pizzo di Stato
E si dice che i controlli anti evasori sono pizzo di Stato
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CAMPOBASSO, 31 MAG - "In questo Paese si pensa di governare una complessità soddisfacendo esigenze di padroni, padroncini, comitati d'affari, evasori e corrotti. Addirittura pubblicamente si denuncia che i controlli anti evasori sono pizzo di Stato". Lo ha detto il leader del Movimento 5 Stelle Giuseppe Conte intervenendo in collegamento video alla presentazione della lista del Movimento alle prossime elezioni Regionali del Molise. "Per questo - ha aggiunto - la prospettiva che si offre ai territori locali e a quello nazionale è una prospettiva nella quale gli egoismi prevarranno, le differenze aumenteranno. Questo disegno viene perseguito anche con l'autonomia differenziata in modo consapevole e deliberato. Noi dobbiamo contrastare tutto questo". "C'è una prospettiva di taglio di tutti i sostegni sociali - ha sottolineato Conte -. A breve verrà riattivato il patto di stabilità e crescita a livello europeo. Questo è un governo che non esprime una dimensione di crescita sociale sostenibile vera, ma si occupa di alcuni blocchi sociali ritenuti interlocutori privilegiati". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 24 giugno - Serale

Aborto, le donne brasiliane scendono in strada contro proposta di legge "criminalizzante"

Regno Unito, la crisi degli alloggi pesa sulle elezioni politiche del 4 luglio