EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Donna trovata morta nel Piave, per la Procura è omicidio

Svolta dall'autopsia, già ascoltato anche il convivente
Svolta dall'autopsia, già ascoltato anche il convivente
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TREVISO, 26 MAG - La Procura di Treviso ha aperto un fascicolo per omicidio volontario in relazione alla morte di Anica Panfile, una 31enne il cui corpo è stato trovato domenica scorsa sul greto del Piave, a Spresiano, incagliato in pochi centimetri d'acqua. La prima ipotesi era quella di un suicidio. Le ricerche di Anica erano partite il giorno precedente il ritrovamento, quando il compagno ne aveva denunciato la scomparsa. L'esame autoptico avrebbe svelato che la 31enne però era deceduta quando è stata portata sul greto del fiume. I magistrati avrebbero già ascoltato alcune persone, tra cui il convivente. Non vi sono al momento indagati. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Europee, ultimo sondaggio prima del voto: il Parlamento vira a destra, ma la maggioranza è incerta

L'Europa che voglio: tasse e giustizia fiscale, cosa farei da europarlamentare

Le notizie del giorno | 23 maggio - Pomeridiane