Alluvioni in Romagna: 14 vittime, decine di migliaia di sfollati, nuovi allagamenti ed evacuazioni

Forza Emilia-Romagna! (Lugo, 18.5.2023)
Forza Emilia-Romagna! (Lugo, 18.5.2023)   -  Diritti d'autore  Luca Bruno/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Di Euronews - Ansa  Agenzie:  ANSA - IL RESTO DEL CARLINO - CORRIERE DELLA SERA

Le piogge torrenziali di questi giorni hanno provocato la rottura degli argini e l'esondazione di oltre 20 fiumi. Colpite le province di Forlì-Cesena, Ravenna e Bologna. Allerta anche in provincia di Ferrara e Rimini

Continuano le evacuazioni in Romagna, travolta dalle alluvioni.
Il bilancio delle vittime sale: ora sono 14, dopo il ritrovamento del corpo senza vita di un anziano a Faenza.

L'esondazione di oltre 20 fiumi ha colpito le province di Forli-Cesena, Ravenna e Bologna, ma ora l'allerta-meteo si è estesa anche alle province di Ferrara e Rimini.

Una tragedia senza precedenti per la regione, causata dalle violente precipitazioni di questi giorni, che hanno provocato la rottura degli argini dei fiumi.

"Abbiamo 280 frane attive che riguardano 60 comuni e ci sono 400 strade che sono distrutte o interrotte".
Stefano Bonaccini
Presidente Regione Emilia-Romagna
Luca Bruno/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Faenza, 18.5.2023Luca Bruno/Copyright 2023 The AP. All rights reserved

Decine di migliaia gli sfollati, oltre 27.000 persone senza elettricità.

Danni per miliardi di euro.
Il governo chiederà di attivare il Fondo di solidarietà europeo.
Il Consiglio dei ministri dichiarerà lo stato di calamità. 

In Emilia Romagna sono 1.097 i vigili del fuoco, di cui 637 giunti in rinforzo da altre regioni, impegnati nelle operazioni di soccorso; 302 sono al lavoro nella provincia di Forlì e 419 in quella di Ravenna, i territori dove permangono le maggiori criticità.
Sono 300 i soccorritori acquatici, 80 gli esperti nelle operazioni di prosciugamento con pompe e idrovore, 34 le unità specialistiche speleo alpino fluviali, 25 i sommozzatori.

Dei 400 mezzi impiegati attualmente nei luoghi colpiti dal maltempo, 31 sono piccoli natanti, 5 gli anfibi, 10 le pompe e idrovore, 5 gli elicotteri e 10 i droni.

Sono 2.175 gli interventi effettuati finora: 891 a Bologna, 610 a Ravenna, 411 a Forlì Cesena, 263 a Rimini. 

"Non abbiamo mai visto una cosa del genere".
Un residente di Lugo di Romagna (Ravenna)

Un residente di Lugo di Romagna, comune in provincia di Ravenna allagato da giovedì, racconta:  
"Il comune ha lavorato sodo, ma il problema è che veniamo colpiti in modo massiccio da tutte le parti... Adesso sembra che si sia rotta una diga".

Allagata anche Cervia, nota località balneare della costa adriatica. 

“Spostarsi solo in caso di necessità. Chi non deve evacuare e non ha una indifferibile ragione per farlo, non deve assolutamente spostarsi. La circolazione è congestionata e le strade devono essere lasciate libere per la gestione dell’emergenza.
Vi chiediamo di aiutarci in questo modo a soccorrere la cittadinanza".
Comunicato del Comune di Ravenna

Questa in Romagna è già stata classificata come una delle alluvioni più catastrofiche che mai abbia colpito l'Italia in 100 anni.

Luca Bruno/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Castelbolognese, 18.5.2023Luca Bruno/Copyright 2023 The AP. All rights reserved

In queste ore, dopo una breve tregua, la pioggia ha ripreso a cadere. 

Allerta rossa anche oggi nella regione. 
Allerta arancione in Lombardia. Gialla in Abruzzo, Basilicata, Marche, Molise, Piemonte e Toscana.

Secondo Coldiretti, oltre 5.000 aziende agricole dell'Emilia-Romagna sono finite sott'acqua, con danni incalcolabili

"Un messaggio che voglio mandare all'Emilia-Romagna, forza. Nelle difficoltà, ognuno riesce a trovare il meglio di se stesso.
Si tratta di un momento di grande festa a Roma, ma non possiamo dimenticare la tristezza della gente".
Josè Mourinho
allenatore della Roma

Notizie correlate

Hot Topic

Scopri di più su :

Riscaldamento e cambiamento climatico