Maltempo, in Abruzzo cinque fiumi oltre soglia di allarme

A Pescara golene chiuse. Esperto, oggi ancora pioggia
A Pescara golene chiuse. Esperto, oggi ancora pioggia
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PESCARA, 17 MAG - Mentre le piogge stanno dando una breve tregua, in Abruzzo i fiumi restano i sorvegliati speciali. Cinque i corsi d'acqua che hanno superato la soglia di allarme e per i quali il Centro funzionale della Protezione civile regionale ha dichiarato il 'codice rosso': il Pescara e il Saline nel Pescarese; l'Alento, il Foro e l'Osento nel Chietino. A Pescara restano chiuse le golene Nord e Sud e il lungofiume è interdetto al transito, mentre il corso d'acqua è monitorato a vista dalla Protezione civile e dalla Polizia locale. I disagi principali, ieri, hanno riguardato l'area vestina e, in particolare, Penne, Montebello di Bertona, Villa Celiera e Civitella Casanova (Pescara), dove tutti i torrenti e i corsi d'acqua sono esondati. Nelle aree interne, infatti, per tutta la giornata di ieri si sono registrati veri e propri nubifragi, con tutte le conseguenze del caso: case allagate, strade invase dall'acqua e dal fango, frane, alberi crollati, ponti danneggiati e viabilità in tilt. Per far comprendere l'intensità dei fenomeni in atto, il meteorologo Giovanni De Palma di AbruzzoMeteo.org spiega che "nell'area Pescara, da gennaio a maggio di quest'anno e, in particolare, negli ultimi due mesi, abbiamo superato la quantità di pioggia annuale registrata, ad esempio, nel 2019, nel 2020 o nel 2021". "Siamo ancora in una fase di instabilità - dice l'esperto all'ANSA - che oggi porterà temporali nelle zone interne e collinari. Nel corso del tardo pomeriggio, della serata e della nottata torneranno gli acquazzoni anche sulla costa, almeno fino alla mattinata di domani. Domattina ci sarà un'attenuazione sulle coste, ma la perturbazione proseguirà nelle aree interne nel pomeriggio. Assisteremo a un miglioramento tra giovedì e venerdì, ma nel fine settimana è probabile un nuovo peggioramento dal pomeriggio di sabato". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza, le Nazioni Unite: indizi di violenze sessuali durante l'attacco del 7 ottobre e sugli ostaggi

Le bande armate attaccano l'aeroporto di Haiti, quasi cinquemila detenuti liberi a Port-au-Prince

Guerra in Ucraina: Kiev affonda nave di Mosca, 44 attacchi russi a Sumy e due morti nel Donetsk