EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Valditara, ai tutor punteggio aggiuntivo utile per la mobilità

Direttiva ministro. Prorogata al 31 maggio presentazione domande
Direttiva ministro. Prorogata al 31 maggio presentazione domande
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 26 APR - Il ministro dell'Istruzione Valditara ha emanato una direttiva volta a valorizzare il servizio di tutor e orientatore riconoscendo un punteggio aggiuntivo ai fini della mobilità. Della direttiva dovrà tenere conto l'amministrazione in sede di rinnovo del contratto integrativo. E' quanto è stato reso noto nel corso di un webinar curato nei giorni scorsi dal ministero dell'Istruzione e dedicato alle figure del tutor e del docente orientatore che ha registrato circa 3.500 contatti con la partecipazione di dirigenti scolastici e personale di staff delle scuole secondarie di secondo grado. Nel corso dell'incontro i capi dipartimento hanno illustrato i provvedimenti finora adottati dal ministero e risposto alle numerose domande pervenute nei giorni precedenti dalle scuole. Inoltre, l'Indire ha presentato i contenuti del percorso di formazione al quale i docenti interessati possono candidarsi per accedere successivamente alle funzioni di tutor e orientatore. Per consentire la più ampia informazione e adesione alla formazione il termine per la presentazione delle domande è stato prorogato fino al 31 maggio. L'attività si svolgerà on line con un percorso articolato in moduli e permetterà a circa 40.000 mila docenti di acquisire una formazione di base alla quale seguirà un'attività di accompagnamento, sempre a cura di Indire, nel corso del prossimo anno scolastico. Le domande poste dalle scuole nel corso del webinar hanno riguardato in particolare: i diversi ruoli del tutor e dell'orientatore, le modalità di individuazione dei docenti da nominare come tutor, la definizione dei raggruppamenti di studenti seguiti da ciascun tutor, i rapporti fra queste nuove figure e le altre figure di sistema già presenti nella scuola e, infine, le modalità di determinazione del compenso del tutor e dell'orientatore. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza, esercito Israele decide pausa di 11 ore per aiuti umanitari: governo si oppone

Russia, sequestro di guardie in un carcere a Rostov: uccisi detenuti dell'Isis da forze speciali

Guerra a Gaza: 8 soldati Idf morti nell'esplosione di un blindato, strutture sanitarie al collasso