Violenza sessuale su un treno regionale

Fatto avvenuto il 5 aprile, ragazza riuscì a reagire
Fatto avvenuto il 5 aprile, ragazza riuscì a reagire
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 22 APR - Una giovane ragazza ha subito una violenza sessuale su un treno regionale in transito a Milano per Treviglio (Bergamo). Dopo lo sua denuncia, il 5 aprile scorso, la Polizia di Stato sabato mattina ha comunicato di aver arrestato il presunto violentatore, un 36enne egiziano, regolare sul territorio nazionale. L'uomo, secondo le accuse, prima le avrebbe fornito informazioni gentilmente e poi improvvisamente l'avrebbe aggredita. Alla fine però lei sarebbe riuscita a reagire facendo scappare l'assalitore. Le indagini sono state effettuate congiuntamente dal Compartimento Polfer Lombardia e dalla Squadra Mobile di Milano "anche attraverso l'analisi delle immagini acquisite dalle telecamere di videosorveglianza presenti a bordo treno e nelle stazioni interessate dal transito dell'uomo, nonché l'analisi del traffico di celle telefoniche". Ora il 36enne, arrestato su ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Milano, si trova in carcere in attesa della convalida dell'arresto. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Stati Uniti: la Camera approva gli aiuti all'Ucraina per 61 miliardi di dollari

Gaza: Erdoğan incontra Ismail Haniyeh e il ministro degli Esteri egiziano a Istanbul

Migranti, i Paesi europei del Mediterraneo chiedono cooperazione e nuovi fondi