Regioni, 'siamo contrari al cibo sintetico'

Espresso parere positivo sul decreto che ne vieta produzione
Espresso parere positivo sul decreto che ne vieta produzione
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 19 APR - "La Conferenza delle Regioni è contraria all'introduzione nel nostro mercato, eccellenza agroalimentare mondiale, di cibi sintetici". Così il coordinatore della Commissione agricoltura della Conferenza delle Regioni, Federico Caner. "Pertanto - prosegue Caner - abbiamo espresso un parere positivo, in sede di Conferenza Stato-Regioni, al decreto che dispone il divieto di produzione e di immissione sul mercato di alimenti e mangimi sintetici". "Crediamo - ha sottolineato Caner - che bisogna fermare i cibi sintetici per non impoverire la qualità dei nostri prodotti. Abbiamo quindi le stesse perplessità già espresse verso le farine di insetti. Per non parlare dei poco conosciuti rischi per la salute e della mancanza adeguata di informazioni a riguardo". "Tutti gli aspetti della sicurezza alimentare del cibo devono essere in primo piano, dai rischi per allergie e tumori, ma anche quelli relativi all'etica e alla cultura del cibo e degli alimenti, che si collegano alla qualità agricola e industriale, alla difesa dell'ambiente e a proteggere e salvaguardare le biodiversità, e cioè i nostri prodotti e la ricchezza della nostra alimentazione", ha concluso Caner. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina, "presto aiuti dagli Usa" dice Biden inclusi gli Atacms: colpita torre tv di Kharkiv

Elezioni europee: Nicolas Schmit a Berlino con Katarina Barley

Elezioni europee 2024, quando e come si vota, partiti e candidati: quello che c'è da sapere