Gambizzò in strada ex amante, condannato a 9 anni e 10 mesi

Sentenza del Tribunale di Torino
Sentenza del Tribunale di Torino
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TORINO, 13 APR - Il Tribunale di Torino ha condannato questa mattina a 9 anni e 10 di reclusione Hamza Britain, l'uomo che il 1 aprile 2022, in via Domodossola a Torino, sparò sei colpi di pistola contro l'ex amante, colpendola alle gambe. Il pubblico ministero, Lisa Bergamasco, aveva chiesto per lui 10 anni e 6 mesi per tentato omicidio, ma il reato è stato riqualificato in lesioni personali. Britain è stato inoltre condannato a versare una provvisionale di 40mila euro alla donna e 16mila euro per i figli di lei. "La condanna - commenta l'avvocato di parte civile Gino Domenico Arnone- è in linea con le nostre richieste e con quelle della Procura e anche le provvisionali sono importanti". L'avvocato Arnone ha annunciato che ora si rivolgerà al tribunale civile per ottenere un risarcimento integrale. Durante il processo l'uomo, difeso dagli avvocati Davide Diana e Luca Paparozzi, aveva raccontato di aver sparato per paura che la donna raccontasse alla moglie della loro relazione, che si era conclusa da poco. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: i russi vogliono conquistare Chasiv Yar entro il 9 maggio

Gli eurodeputati chiedono di sequestrare i beni russi congelati

Difesa: Rishi Sunak annuncia piano aumento spesa al 2,5 per cento del Pil