Naufragio: trovata un'altra vittima, è la novantaduesima

E' un giovane di circa 20 anni. Era sulla spiaggia
E' un giovane di circa 20 anni. Era sulla spiaggia
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CUTRO, 01 APR - A distanza di 36 giorni, il mare continua a restituire i corpi delle vittime del naufragio del barcone carico di migranti avvenuto il 26 febbraio davanti alla spiaggia di "Steccato" di Cutro, nel Crotonese. Un altro cadavere è stato trovato nel pomeriggio sulla spiaggia in località "Santa Monica" della frazione "San Leonardo" di Cutro. La persona trovata senza vita è la novantaduesima vittima del naufragio. Secondo quanto è emerso da un primo esame esterno, si tratterebbe di un giovane di circa 20 anni. Il corpo è stato portato nel cimitero di Cutro, a disposizione della Procura della Repubblica di Crotone, titolare dell'inchiesta sul naufragio. Le persone che risultano disperse, a questo punto, sono otto. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Georgia, legge sugli "agenti stranieri": arresti in piazza e scontri in Parlamento

Le notizie del giorno | 16 aprile - Serale

Commissione Ue: Pieper rinuncia, ombre su von der Leyen a pochi mesi dalle elezioni