EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Assalto con mitra contro casa esponente clan rivale, un fermo

Provvedimento si basa sulla sua 'pericolosità sociale storica'
Provvedimento si basa sulla sua 'pericolosità sociale storica'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - NAPOLI, 28 MAR - È accusato di un violentissimo raid camorristico messo a segni la notte dello scorso 5 marzo, a Cardito, in provincia di Napoli, l'uomo al quale la Polizia di Stato ha notificato un decreto di fermo emesso dalla DDA di Napoli. Secondo quanto emerso dalle indagini della Squadra Mobile di Napoli (coordinata dal primo dirigente Alfredo Fabbrocini) e dei commissariati di Afragola e Frattamaggiore, quella notte a Cardito si sono viste scene da film d'azione: l'indagato, ipotizzano gli inquirenti, avrebbe fatto parte del commando (composto anche da altre due persone in via di identificazione) che ha sfondato con un'autovettura rubata il cancello di un cortile dal quale poi sono stati sparati almeno 22 colpi con un mitra e 5 con una pistola a tamburo contro un'abitazione con il chiaro intento di uccidere chiunque ci fosse all'interno. A salvare gli occupanti della casa, tra cui verosimilmente un suo rivale, sono stati i vetri blindati che hanno bloccato la traiettoria della maggior parte dei proiettili esplosi. La Polizia di Stato e la Procura antimafia partenopea contestano all'uomo il tentato omicidio, il porto e detenzione di arma da guerra e di arma comune da sparo e la ricettazione. Tutti i reati sono aggravati dal metodo mafioso e dalla finalità di acquisire il controllo e la gestione delle attività illecite nel territorio di Cardito, in provincia di Napoli. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Maturità, le tracce della prima prova di Italiano: Ungaretti, Pirandello e la Nobel Montalcini

L'Europa tra caldo estremo e maltempo: le forti piogge colpiscono anche gli Euro 2024

Germania, Scholz: gestire meglio rimpatri, scuse a Varsavia per migranti afgani lasciati al confine