Pusher in fuga bloccato su aereo pronto al decollo a Malpensa

Scappava in Albania, arrestato col fratello per 16 kg di cocaina
Scappava in Albania, arrestato col fratello per 16 kg di cocaina
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MONZA, 11 MAR - Due fratelli di 43 e 47 anni, albanesi, sono stati arrestati dopo che i carabinieri in Brianza hanno scoperto 16 kg di cocaina, per un valore sul mercato di circa 1,5 milioni di euro, che i due avevano nascosto in un box agricolo e in un garage. Una volta capito di essere stato scoperto, uno dei fratelli ha cercato di fuggire per l'Albania ed è stato bloccato dai militari, in collaborazione con la Polaria, quando era già a bordo di un aereo pronto a decollare dalla pista di Malpensa. I due fratelli sono stati identificati durante un'indagine dei carabinieri. La prima parte della droga, 7 chili di cocaina e 800 grammi di hashish oltre a 21.400 euro in contanti, è stata trovata in un capanno agricolo a Seveso (Monza). Nel garage dell'abitazione del 43enne sono stati scoperti altri 9 kg di cocaina, all'interno di una cassaforte interrata nel pavimento. La droga sequestrata era verosimilmente destinata alle piazze di spaccio di Monza della Brianza. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Russia: esonda il fiume Tobol, tremila evacuati

Giappone: scontro tra elicotteri militari, un morto e sette dispersi

Romania: a Pitești la festa dei tulipani